Inter, accordo con Ashley Young. Il capitano del Manchester United accetta l’offerta dei nerazzurri. Si tratta con il club inglese per arrivare all’accordo.

Calciomercato Inter, c’è il sì di Ashley Young. Sfumata la pista Marcos Alonso, Marotta ha cambiato rotta per regalare a Conte un rinforzo sulla sinistra, e il nome nuovo è quello del capitano del Manchester United.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Calciomercato, Inter su Ashley Young: c’è il sì del giocatore

Stando a quanto appreso, l’Inter avrebbe provato ad accelerare i tempi per chiudere la trattativa e avrebbe incassato il sì del calciatore. Young, che andrà in scadenza di contratto nel mese di giugno,andrebbe a firmare un contratto di un anno e mezzo con i nerazzurri.

Di seguito un video con alcune delle migliori giocate di Ashley Young

La trattativa con il Manchester United

Resta ora da trovare l’accordo con il Manchester United. I Red Devils rischiano di perdere il calciatore a parametro zero la prossima estate me non vorrebbero fare regali. L’Inter è disposta a versare un indennizzo nelle casse degli inglesi per sbloccare la trattativa e chiudere il discorso già nei prossimi giorni.

Young a un passo dall’addio

La sensazione è che il Manchester United abbia già preparato l’addio. Young non ha preso parte alla partita di Carabao Cup contro il Manchester City. “Non è il momento di parlare di giocatori che potrebbero partire. Dobbiamo pensare a rinforzarci“, ha commentato Solskjaer al termine del match.

Inter, Arturo Vidal nel mirino dell’Inter

Per quanto riguarda le altre operazioni, l’Inter continua a seguire da vicino Arturo Vidal. Il centrocampista resta l’obiettivo numero uno dei nerazzurri. Messi ha provato a blindare il calciatore nella speranza di convincerlo a rimanere in blau-grana, ma il tentativo della Pulce sembra destinato a fallire.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 08-01-2020


Inter, Lukaku da record: così forte non se lo aspettava nessuno

Caro biglietti, Antitrust apre procedimenti contro nove club di Serie A