Antonio Sanò, metereologo de ilmeteo.it, ha commentato l’attuale situazione del caldo record in Italia: quanto durerà?

Le temperature attuali sono veramente insostenibili. I picchi di caldo record da quasi 40 gradi nelle maggiori città italiane sono difficili da sopportare per i cittadini, che si trovano nel traffico cittadini con macchine che diventano dei forni a microonde su ruote. Il metereologo de ilmeteo.it, Antonio Sanò, ha parlato della situazione, svelando quando il caldo dovrebbe mitigarsi.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole di Sanò

Già ieri si sono sperimentate delle temperature molto alte, addirittura Roma ha sfiorato i 40 gradi, che è il record storico di sempre da quando si fanno rilevazioni, per il mese di giugno – ha affermato Sanò – mentre il record storico in assoluto per la città di Roma appartiene all’agosto del 2007 quando si toccarono i 40,5 gradi per poche ore in un giorno”.

Caldo
Caldo

“La particolarità però di questa ondata di calore è che continuerà per tutta la settimana e anche la prossima: è una situazione eccezionale che non ha precedenti, un caldo che anziché durare un giorno o due, dura 15 – 20 giorni. Addirittura non si intravede se non dopo il 6 o 7 luglio un lieve calo che potrebbe portare le temperature dai 7 gradi sopra la norma ai 3 sopra norma. Calo – ha asserito il metereologo – che porterà comunque a valori ancora molto superiori alle medie stagionali”.

“Ci sono degli esempi eclatanti oltre a quello di Roma in cui la temperatura dovrebbe essere intorno i 30-31 gradi invece abbiamo sfiorato i 40 – ha dichiarato Sanò – ci sono altri casi da nord a sud Napoli con 37 gradi contro una media stagionale di 29, Bologna avrebbe 30 gradi di media invece ha sempre 36-38, Venezia avrebbe addirittura una media di 27, che sembra una temperatura primaverile perché ormai siamo sempre tutti i giorni sopra i 30, con 35-36 gradi con caldo afosissimo”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-06-2022


Sami su Fanpage: “Riguardo il post di Salvini sui migranti, evitiamo speculazioni”

In che modo il Pnrr sta cambiando la ricerca