Il caldo record sta interessando diverse zone dell’Europa del sud, tra cui Grecia e Spagna. Anche l’Italia subisce le conseguenze del caldo.

Allarme incendi: la Penisola Iberica sta bruciando a causa del gran caldo. Stessa situazione per il sud della Francia e la Grecia. A subire le peggiori conseguenze del caldo, è l’Europa del Sud, affacciata sul Mar Mediterraneo.  

Anche l’Italia sta soffrendo le conseguenze del caldo. Ne sono la prova i diversi incendi verificatisi in diverse zone dello stivale. I vigili del fuoco in queste ore stanno combattendo contro gli incendi in Portogallo, Spagna, Francia sud-occidentale e Grecia. 

Incendio bosco

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La vittima dell’incendio in Portogallo

A causa degli incendi, si è verificata una vittima in Portogallo. Era un pilota, deceduto mentre era alla guida l’aereo anfibio Fire Boss, nel tentativo di spegnere le fiamme. Il pilota si è schiantato nell’area di Foz Coa, vicino al confine spagnolo.  

Numerosi incendi verificatisi anche nelle aree della regione francese della Gironda. A causa delle fiamme, più di 11mila persone son state evacuate. Invece, nel sud della Spagna, vicino alla Costa del Sol, 2.300 hanno evacuato le loro abitazioni a causa di un incendio scoppiato sulle colline di Mijas, visibile dalla spiaggia di Torremolinos. Durante le ultime 24 ore, in Grecia, si sono registrati almeno 51 incendi boschivi secondo quanto dichiarato dai vigili del Fuoco elleni. 

La situazione in Italia

Anche l’Italia sta subendo gli effetti avversi del caldo. Il rinfrescante calo delle temperature a cui abbiamo assistito durante questi giorni, sfortunatamente sta per concludersi. Difatti, in venerdì entrerà l’anticiclone africano che determinerà modifiche sul clima in tutta Italia. L’anticiclone porterà con sé un caldo stabile su tutta l’Italia, ed un’assenza totale di precipitazioni. 

La conta degli incendi in Sardegna sta registrando numeri record. Per domarli, il Corpo forestale ha utilizzato, oltre alle squadre a terra, anche i mezzi aerei messi a disposizione dal sistema regionale. Ad alimentare le fiamme il forte maestrale di questi giorni: colpito anche il centro abitato di Mandas. Il sindaco Umberto Oppus ha dichiarato lo stato di allerta, provvedendo all’evacuamento delle abitazioni della zona colpita. Evacuate una decina di abitazioni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 16-07-2022


Obbligo di pagamento con il Pos, quando scatta la multa? 

Crisi di governo, l’ultimatum di Conte a Draghi