Le scaramucce tra politici, in Italia, sono all’ordine del giorno. E Calenda e Meloni sembrano essere due dei più feroci.

Giorgia Meloni fa della comunicazione sui suoi social una colonna portante della sua politica. E non è molto raro trovare, nei suoi post, una logica “amico-nemico”, tipica della destra estrema in Europa. Anche se, spesso, “Giorgia” non fa i nomi dei politici che critica, non è difficile risalire ai nomi che Meloni mette nel mirino. In questo caso, oggi, Meloni ha parlato di alcuni componenti del governo Draghi come dei “ministri inadeguati e nostalgici del lockdown”. Ma Carlo Calenda, leader di Azione, non ha accettato questa provocazione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La lite social

“L’Italia è in emergenza siccità da settimane”. Questo l’incipit del post di Giorgia Meloni, che insiste: La nostra agricoltura è seriamente minacciata e anche la produzione energetica è a rischio. Ma tutto ciò era previsto. A marzo, la Commissione europea aveva pubblicato un report che metteva in guardia sui rischi di “una grave siccità che avrebbe colpito l’Italia settentrionale e in particolare il bacino del fiume Po”. E da allora cosa ha fatto il Governo dei “migliori”? NIENTE! Ora, Ministri inadeguati e nostalgici del lockdown minacciano di chiudere i rubinetti agli italiani e di istituire zone rosse. Possibile che, ogni volta, questo Governo di incapaci debba far pagare agli italiani la sua inettitudine?”.

CARLO CALENDA
Carlo Calenda

Calenda non ha accettato di buon grado quest’attacco al governo. Non ho ben capito quando avresti dimostrato una qualsiasi capacità di governo. Cosa hai governato? Perché è del tutto legittimo prendere posizione anche duramente contro il governo, ma dare dell’incapace a Draghi, non avendo gestito mai nulla è un poco fuori misura”. Questo il tweet di Calenda contro l’attacco odierno di Meloni al governo Draghi. Il leader di Azione ha concluso così: Aggiungo una cosa Giorgia. A queste sparate non si accompagna mai una proposta realizzabile. Esattamente come i 5S e Salvini prima di te. Funziona finché non governi. Ma forse non te ne importa granché. Meglio l’opposizione a vita. Più facile”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-06-2022


Draghi, G7: “Sostenere l’Ucraina per tutto il tempo necessario”

M5s, Draghi chiede a Grillo di cacciare Conte