Il presidente della Cei, il cardinale Zuppi ha espresso la sua idea su temi divisivi nella Chiesa.

Il cardinale e presidente della Cei Matteo Zuppi si è detto pronto a celebrare il funerale della persona che ha scelto il suicidio assistito. In un’intervista ha ricordato che il cardinale Ruini nel 2006 negò i funerali a Welby. “Devo chiarire un punto: la Chiesa non ammette l’eutanasia, ma chiede l’applicazione delle cure palliative. Si resta fino all’ultimo accanto all’amato facendo di tutto per togliere la sofferenza dal corpo e dallo spirito. Senza alcun accanimento ma difendendo sempre la dignità della persona.”

Un altro tema su cui la Chiesa si esprime in maniera negativa è la maternità surrogata che resta un problema per la Chiesa. Ma “se mi chiedi di fare un battesimo a un bambino nato così ti rispondo: certo! Lo faccio io. L’ho fatto” ammette il cardinale Zuppi.

Vescovi
Vescovi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La parte della chiesa che chiede una legge sul fine vita

Il pensiero del cardinale Zuppi fanno pensare ad un cambiamento di approccio da parte delle persone di chiesa a determinati argomenti come il suicidio assistito e il fine vita. Nonostante la chiesa cattolica ancora si dice contraria in merito a questi temi. “Lui prima di essere un prete è uomo, essere umano” dice Mina Welby copresidente dell’associazione Luca Coscioni. “Cerca di capire le sofferenze delle persone, è accanto a loro con semplicità senza giudicare le loro scelte. Sono felice della sua stima e so che il funerale a Piero lo avrebbe fatto” dice del cardinale Zuppi.

“Zuppi è un cristiano come tutti dovremmo essere, se vogliamo esibirci con questo titolo” dichiara. Per alcuni esponenti della chiesa cattolica come il Monsignor Paglia è necessario trovare una legge per regolare i momenti finali della vita. Anche da parte dei gesuiti c’è la convinzione che si possa trovare un compromesso.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-08-2022


Quanto è alto il rischio di un conflitto nel Pacifico?

Situazione Covid in Italia, in calo Rt e incidenza