Come caricare il Macbook nel modo giusto e permettere la carica rapida

Chi ha un Macbook probabilmente lo sta caricando nel modo sbagliato

Per quanto possa suonare strano, esistono un modo giusto e uno sbagliato di caricare i Macbook delle ultime generazioni. Ecco perché.

Incredibile ma vero, sembra che ci siano una maniera giusta e una sbagliata per caricare il Macbook attraverso le porte USB-C/Thunderbolt. Se carichiamo il computer nella maniera sbagliata possiamo andare incontro a problemi di tipo tecnico come surriscaldamento, crash, riavvii improvvisi e altri eventi spiacevoli.

La stabilità del nostro computer e la nostra esperienza utente dipendono molto da come colleghiamo alla corrente il nostro computer. Questo perché il processore del nostro Macbook può vedere le sue prestazioni colare a picco a seconda della quantità di dispositivi connessi alle porte in un determinato lato.
Le prestazioni scendono a causa di un fenomeno chiamato Throttling.

Come facciamo a stabilire il lato giusto per caricare il Macbook?

Per evitare questo genere di problemi dobbiamo collegare il nostro hardware sul lato opposto rispetto a quello in cui colleghiamo l’alimentazione. Se alimentiamo il Macbook tramite una porta USB-C/Thunderbolt sul lato destro colleghiamo mouse/tastiera sul lato sinistro e viceversa.

Caricare Macbook porta giusta
fonte foto: Apple.com

Andiamo a scoprire perché scegliere con cura la porta dove ricaricare il Macbook può fare la differenza.

Perché è importante caricare il Macbook dalla parte giusta?

Partiamo da un presupposto: nessuno è al momento completamente sicuro di quali modelli siano afflitti dal problema sopracitato. I dati a disposizione sul web sono pochi e raffazzonati.

Sappiamo soltanto che il problema spesso e volentieri si palesa attraverso il messaggio kernel_task instance che finisce per portare al massimo l’utilizzo della CPU per poi costringere il sistema allo spegnimento forzoso. Una volta che il Macbook si è spento sarà necessario aspettare una quantità variabile di tempo affinché il dispositivo si raffreddi. Se proviamo a riavviare il computer vedremo la stessa kernel-task instance ripresentarsi.

L’utente BMike all’interno del forum di StackExchange ci viene in aiuto con un lungo post in cui spiega le motivazioni dietro questo genere di problemi. Collegando più dispositivi sullo stesso lato del Macbook si tende a riscaldare il computer in modo disomogeneo e a creare problemi varia di varia natura. Per risolvere la cosa basta semplicemente modificare la disposizione dei dispositivi collegati, sfruttando tutte le porte possibili o dotandosi di un hub con alimentazione separata.

Una possibile soluzione facile e veloce

La buona regola è in sostanza quella di non attaccare dispositivi esosi in termini di elettricità lungo lo stesso lato dove carichiamo il computer, per non rischiare un surriscaldamento eccessivo di un lato del nostro portatile. Evitiamo di usare tutte le porte sul lato sinistro del Macbook o tutte le porte sul lato destro; se proprio non possiamo evitarlo nemmeno con un hub USB, acquistiamo una base raffreddante per mitigare il problema.

Caricare Macbook porte laterali
fonte foto: Apple.com

Fonte foto copertina e foto articolo: apple.com

ultimo aggiornamento: 18-05-2020

X