Caricatori batterie auto: scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sui caricabatterie per non rimanere mai a piedi con il proprio veicolo.

Ogni automobilista sa che la batteria è uno degli elementi che possono dare problemi dopo qualche tempo, in particolare quando si scarica e ci lascia con l’auto in panne. Quando succede non sempre si ha la possibilità di recarsi da un elettrauto per comprarne una nuova, anche perché la batteria può scaricarsi mentre siamo in viaggio e lontano da casa. La soluzione a questo problema è munirsi di caricatori per batterie auto, o anche avviatori o booster. Scopriamo insieme come funzionano e dove trovarne da acquistare!

Caricabatterie auto: come funziona

Innanzitutto, avere a portata di mano un avviatore auto o booster della batteria può fare la differenza se la batteria dell’auto si scarica lasciandovi a piedi. Il funzionamento di questo strumento è simulare una batteria auto portatile, già con i cavi, che permette di far ripartire l’auto collegando le due pinze dei cavi ai due poli della batteria (polo positivo si collega la pinza rossa e in quello negativo la pinza nera). Tenendo acceso l’avviatore si prova anche ad accendere l’auto e con un po’ di fortuna e tenacia il motore si accenderà.

Batteria auto
Batteria auto

Invece, per ridare carica alla batteria dell’auto il caricatore serve allo scopo. La sua funzione è quella di ricaricare l’acido presente nella batteria, con l’elettricità. Una cosa importate, prima di acquistarne uno, è verificare il modello di batteria che monta la vostra auto, che sia compatibile con il caricatore. In commercio ci sono anche modelli di ultima generazione: digitali. Questi hanno un microprocessore interno che riesce a misurare la carica residua della batteria.

Il caricabatterie per auto è uno strumento importante da avere con sé: è una simil valigia, che si può portare in giro comodamente anche a mano, e comprende al suo interno i cavetti da collegare ai due poli della batteria e un blocco di alimentazione. Ecco invece come si procede nel pratico per far partire l’auto:

• Prima di tutto non è necessario togliere la batteria dal vano del cofano dove è riposta, basta solamente staccare i morsetti che collegano l’impianto elettrico dell’auto con la stessa.

• Si procede poi collegando i cavi del caricabetterie ai poli, positivo e negativo.

Batteria auto
Batteria auto

Caricatore batteria auto: dove trovarne e i prezzi

Se si è alla ricerca di caricabatterie per auto la soluzione può essere sul web, dove ci sono molti siti specializzati che ne vendono di tutte le marche; ma allo stesso modo sono disponibili nei negozi che si occupano di ricambi per l’auto e anche nei centri commerciali. Sul web, però, i prezzi sono lievemente inferiori e quindi più competitivi.

Il consiglio è, se se ne vuole acquistare uno, di comprarlo di qualità medio alta. I prezzi per questi modelli variano dai 100 ai 200 euro. Quest’ultimo prezzo permetterà di accaparrarsi un ottimo strumento nella quasi totalità dei casi.

Le migliori marche tra cui acquistare sono: Bosch, Black +Decker, Bc Battery Controller, Einhell, CTEK e Noco. I parametri da tenere d’occhio quando si sceglie un caricabatterie da acquistare sono: tipo di veicolo, tipo di batteria, amperaggio, scegliere tra portatile o fisso, e sicurezza.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
approfondimento auto batteria

ultimo aggiornamento: 09-12-2020


Spostamenti tra Comuni, le Regioni: “Divieto tra province”. Speranza: “Le misure non cambiano”

Tutti negativi i passeggeri a bordo del primo volo Alitalia Covid-tested