Caso Camici, Attilio Fontana: “In quei giorni la Regione ha chiesto a chiunque li avesse. Il punto è questo”.

Intervenuto ai microfoni de il Corriere della Sera, Attilio Fontana ha parlato del coronavirus in Lombardia e del caso camici sollevato da Report e da il Fatto Quotidiano.

Fontana, “Ho vissuto la vicenda Covid con un’angoscia personale grandissima”

Nella prima parte della sua intervista al Corriere della Sera Fontana ha parlato dell’emergenza coronavirus e delle settimane dure.

“Io ho vissuto la vicenda Covid con un’angoscia personale grandissima. Terribile. Quello che mi ha aiutato a non fermarmi, è stato proprio il cercare tutte le soluzioni per uscirne. Immaginare una strada anche per le fasi di ripartenza che abbiamo di fronte”.

“Siamo stati colti di sorpresa da un’emergenza bestiale”

Il presidente della Regione Lombardia, rispondendo a una domanda sugli errori commessi nella gestione, ha ammesso che le istituzioni sono state sorprese dalla pandemia.

“Noi, ma credo quasi tutti, siamo stati colti di sorpresa da un’emergenza bestiale, di errori ne abbiamo commessi fin che ne vuole. Però, a marzo prendere decisioni era durissima. Per questo ora io sto studiando, cercando di vedere in quello che è accaduto le indicazioni per fare meglio in futuro”.

Terapia intensiva coronavirus

Ospedale Fiera, “È nato sotto una pressione terribile”

Inevitabile poi una domanda sull’Ospedale Fiera, che ha ospitato solo pochi pazienti dal momento della sua apertura.

“Lei vuole scherzare… Anche quello è nato sotto una pressione terribile, l’ho deciso quando un medico, con le lacrime agli occhi, mi ha detto che non voleva più scegliere chi far vivere. Detto questo, di strutture simili ne sono state create ovunque nel mondo, 19 nei soli Stati Uniti. Ma di queste, 13 non sono mai entrate in funzione. L’ospedale in Fiera è stato uno straordinario regalo alla città da parte di più di 5.000 donatori nel momento più drammatico della pandemia. Per costruirlo in tempi da record, grazie a Fondazione Fiera Milano, non è stato speso un euro di soldi pubblici”.

Attilio Fontana
Db Milano 05/11/2019 – Inaugurazione dell’Anno Accademico del Politecnico di Milano / foto Daniele Buffa/Image nella foto: Attilio Fontana

Caso Camici, Fontana: “La Regione ha chiesto a chiunque li avesse”

Nella parte conclusiva dell’intervista Fontana ha parlato anche del caso camici, ribadendo che nei giorni dell’emergenza la Regione ha chiesto camici e mascherine a tutti.

“A parte il fatto che mia moglie è socia al 10% e non controlla nulla, vuole sapere la verità? In quei giorni la Regione ha chiesto camici e mascherine da chiunque li avesse. Il punto è questo”.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione


Irene Pivetti, Guardia di Finanza nella casa e nelle società

I malumori del Premier. L’Italia riparte con il freno a mano tirato