Caso Regeni, nuova indagine aperta dalla Procura di Roma

La Procura di Roma ha aperto una nuova indagine sulla morte di Giulio Regeni dopo l’esposto presentato dal legale italiano.

ROMA – La morte di Giulio Regeni continua ad essere avvolta nel mistero. Il Governo è al lavoro per cercare di arrivare il prima possibile alla verità ma il decesso del ricercatore italiano è sempre più un giallo. La Procura di Roma – come riportato dall’ANSA – in questi ultimi giorni ha aperto un fascicolo su alcune pressioni subite dal consulente egiziano della famiglia dei giovani. Il legale sarebbe finito nel mirino il personale della National Security di Nasr City.

Al momento si tratta solo di un primo passo e non c’è ancora nessuna persona iscritta sul registro degli indagati. Possibile che durante lo sviluppo degli accertamenti alcune persone potrebbero essere aggiunte ai nomi che i pubblici ministeri romani ritengono come possibili responsabili dell’omicidio di Giulio Regeni.

Giulio Regeni
Giulio Regeni (fonte foto https://twitter.com/foisluca84)

Caso Regeni, aperta un’indagine dalla Procura di Roma

Sul caso si addentra anche Il Messaggero che specifica come la Digos di Genova ha trasferito un esposto alla Procura di Roma che si dovrebbe occupare sin dai primi giorni del caso. Il documento – che porta la firma dell’avvocato Ballerini – ripercorre quanto successo negli ultimi giorni con le pressioni che hanno “leso il diritto alla difesa della famiglia di Giulio Regeni oltre che lo svolgimento dell’attività difensiva“.

Si tratta di una novità importante per il caso della morte di Giulio Regeni. Nei futuri interrogatori potrebbero uscire altre prove per cercare di identificare i responsabili dell’omicidio del giovane ricercatore italiano. La famiglia da tempo chiede la verità per la morte del figlio. Sulla stessa linea anche il Governo che negli ultimi mesi ha alzato un muro con il parlamento egiziano almeno fino a quando non ci saranno evidenti novità in questa vicenda.

fonte foto copertina https://twitter.com/foisluca84

ultimo aggiornamento: 12-01-2019

X