Tav, Di Maio a Salvini: stia tranquillo, ma io quando mi sveglio penso alla Roma-Pescara

Caso Tav, gelo al governo. Botta e risposta tra Di Maio e Salvini. Toninelli: Matteo deve avere pazienza, quando sarà il momento gli porterò l’analisi in busta chiusa.

Ennesimo botta e risposta tra Lega e Movimento Cinque Stelle sul caso Tav. Questa volta la polemica si è incendiata dopo la notizia dell’invio dell’analisi costi-benefici a Parigi, con il ministro Toninelli che non ha sottoposto il documento alla Lega. Sulla questione è intervenuto proprio il leader del Carroccio, definendo la faccenda quantomeno bizzarra.

Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/?tn-str=k*F

Tav, Luigi Di Maio: Salvini stia tranquillo, ma io penso alla tratta Roma-Pescara

Immediata la risposta del Movimento Cinque Stelle, affidata al vicepremier Luigi Di Maio, il quale ha invitato il collega leghista a non preoccuparsi.

“Salvini stia tranquillo, neanche io l’ho letta l’analisi costi-benefici. Però, io quando mi sveglio penso al fatto che da Roma a Pescara ci vogliono 7 ore in treno, non mi sveglio pensando a un buco per collegare Torino-Lione. Non mi sveglio pensando a come collegare meglio italiani e francesi, ma a come collegare meglio italiani e italiani”.

Il dato di fatto è che le parole di Di Maio non sembrano quelle di una persona intenzionata a fare passi indietro rispetto alla sua posizione, fermamente contraria alla realizzazione dell’opera.

Salvini e Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/

Caso Tav, Toninelli: Matteo avrà altre ventiquattro ore di pazienza

Sul caso è intervenuto ovviamente anche Danilo Toninelli, il quale ha invitato Salvini ad avere altre ventiquattro ore di pazienza, sottolineando come il Ministero delle Infrastrutture ha agito come da prassi.

Oggi consegniamo il dossier sui costi-benefici alla commissione Ue. Matteo avrà un po’ di pazienza e attenderà 24 ore. Abbiamo dato la relazione prima alla Francia perché si tratta di un trattato internazionale. Matteo deve avere ancora un po’ di pazienza, quando sarà il momento gliela porterò io personalmente in busta chiusa“, ha dichiarato il numero uno del Mit come riportato dall’Ansa.

ultimo aggiornamento: 07-02-2019

X