Con un comunicato ufficiale l’Atalanta ha comunicato la cessione del 55 per cento del capitale al gruppo di investitori guidati da Stephen Pagliuca.

Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A. (“Atalanta” o il “Club”) annuncia la sottoscrizione di un accordo di Partnership tra la famiglia Percassi e un gruppo di investitori capitanati da Stephen Pagliuca, Managing Partner e Co-owner dei Boston Celtics, oltre che Co-chairman di Bain Capital, uno dei principali fondi di investimento al mondo“: con queste parole inizia il comunicato ufficiale con il quale, nella giornata del 19 febbraio, l’Atalanta ha dato notizia della cessione del 55% del capitale sociale al gruppo di investitori guidato da Stephen Pagliuca.

L’ufficialità è arrivata dopo che erano emerse notizie sulla cessione del club al fondo KKR, che ha immediatamente smentito le indiscrezioni.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Ufficiale la cessione dell’Atalanta al gruppo di investitori guidato da Stephen Pagliuca

L’accordo prevede l’ingresso dei nuovi investitori con una quota complessiva del 55% nel capitale sociale de La Dea Srl (“La Dea”). La famiglia Percassi manterrà la quota del 45%. La Dea è la sub-holding della famiglia Percassi detentrice di circa l’86% del capitale sociale dell’Atalanta”, si legge ancora nel comunicato.

La famiglia Percassi rimarrà il principale singolo azionista e la governance sarà espressione di una partnership paritetica: Antonio e Luca Percassi continueranno a ricoprire la carica rispettivamente di Presidente e Amministratore Delegato dell’Atalanta, mentre Stephen Pagliuca verrà nominato Co-chairman del Club“.

Atalanta
Atalanta

Percassi: “L’obiettivo è quello di far crescere la nostra squadra”

“Abbiamo colto, con la mia famiglia, questa opportunità, con l’obiettivo di far crescere la nostra squadra scegliendo di rimanere legati al Club, che in oltre dieci anni abbiamo portato a risultati che forse nessuno si sarebbe aspettato da una squadra di provincia. L’Atalanta, nelle cui file militavo negli anni ’60 è nel mio cuore così come è nel cuore di migliaia di tifosi che la supportano. Ci attendono grandi sfide e la mia convinzione è che la Partnership con investitori di così alto profilo non potrà che accelerare il nostro percorso di crescita”, ha dichiarato Percassi commentando l’operazione.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 19-02-2022


Vaccino Covid obbligatorio, niente multe… per colpa della privacy

Juventus, De Ligt: “Villarreal? Non c’è preoccupazione”