Champions League, i risultati di martedì 2 novembre 2021. La Juventus approda agli ottavi di finale con due turni di anticipo.

ROMA – Champions League, i risultati di martedì 2 novembre. Vola la Juventus che raggiunge gli ottavi di finale con due turni di anticipo. 2-2, invece, tra Atalanta e Manchester United.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Champions League, Juventus-Zenit San Pietroburgo 4-2: bianconeri agli ottavi

Juventus-Zenit San Pietroburgo 4-2

Marcatori: 11′ Dybala (J), 26′ aut. Bonucci (Z), 57′ rig. Dybala (J), 73′ Chiesa (J), 82′ Morata (J), 90’+2 Azmoun (Z)

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci (85′ Rugani), de Ligt, Alex Sandro; Chiesa, McKennie, Locatelli M. (80′ Arthur), Bernardeschi (80′ Rabiot); Dybala (86′ Kulusevski), Morata. All. Allegri

Zenit San Pietroburgo (3-4-2-1): Kritsyk; Chistiakov, Lovren, Rakitskiy (76′ Dzyuba); Karavaev (60′ Krugovoi), Wendel (89′ Kuznetsov), Barrios, Sutormin; Mostovoy (60′ Malcom), Claudinho (76′ Erokhin); Azmoun. All. Semak

Arbitro: Sig. Alejandro Hernandez (Spagna)

Note: Ammoniti: Locatelli M. (J); Lovren (Z). Angoli: 5-5. Recupero: 0′ p.t.; 3′ s.t.

Pronti via e la Juventus spinge subito sull’acceleratore. Il portiere dei russi risponde presente su Bernardeschi mentre poco dopo Dybala colpisce il palo. Il match si sblocca all’11: sponda di de Ligt per Dybala e 1-0. Ancora bianconeri pericolosi con Morata, palla fuori di poco. La partita ritorna in parità al 26′. Bonucci prolunga un cross dalla sinistra nella propria porta con Szczesny battuto. Prova a reagire la Juventus, attento il portiere dello Zenit su Chiesa. Ancora bianconeri pericolosi, attento Kristsyk su McKennie. Non succede più nulla fino al duplice fischio.

Paulo Dybala
Paulo Dybala

Nella ripresa subito una chance per Dybala, palla di poco fuori. La squadra di Allegri si riporta avanti al 58′. Fallo su Chiesa in area di rigore e dal dischetto (rigore ripetuto dopo l’errore per l’ingresso di due calciatori dello Zenit) Dybala non sbaglia. Reagisce lo Zenit con lo solito Claudinho, attento il portiere bianconero. Sempre Szczesny protagonista su Malcom poco dopo. Reagisce la Juventus. La conclusione di McKennie si stampa sulla traversa, poco dopo arriva il tris di Chiesa che con il sinistro incrocia sul secondo palo. Non si ferma la squadra di Allegri. Prima la difesa dello Zenit si salva in qualche modo, poi sbaglia e Morata punisce. Negli ultimi minuti lo Zenit trova il secondo gol con Azmoun.

Champions League, Atalanta-Manchester United 2-2: Ronaldo la pareggia nel finale

Atalanta-Manchester United 2-2

Marcatori: 12′ Ilicic (I), 45’+1 Cristiano Ronaldo (M), 58′ Zapata D. (A), 90’+2 Cristiano Ronaldo (M)

Atalanta (3-4-2-1): Musso; de Roon, Demiral, Palomino; Zappacosta, Freuler, Koopmeiners, Maehle; Ilicic (71′ Muriel), Pasalic (46′ Djmsiti); Zapata D. All. Gasperini

Manchester United (3-4-1-2): de Gea; Bailly, Varane (38′ Greenwood), Maguire; Wan-Bissaka, McTominay (87′ Sancho), Pogba (68′ Matic), Shaw; Bruno Fernandes (87′ van de Beek); Rashford (69′ Cavani), Cristiano Ronaldo. All. Solksjaer

Arbitro: Sig. Slavko Vincic (Slovenia)

Notizie: Ammoniti: McTominay, Bailly (M). Angoli: 5-1 per l’Atalanta. Recupero: 4′ p.t.; 5′ s.t.

Parte forte lo United che ha subito una chance con McTominay, palla sul palo. Al 12′ arriva il vantaggio della squadra di casa. Zapata serve Ilicic e palla in rete. Reagisce lo United, ma Ronaldo non sfrutta una buona occasione. Il pareggio arriva in pieno recupero. Tocco di tacco di Bruno Fernandez e Cristiano Ronaldo batte Musso. Non succede più nulla fino al duplice fischio.

Gian Piero Gasperini Atalanta
Gian Piero Gasperini

Nella ripresa l’Atalanta trova il vantaggio al 57′. Lancio in profondità per Zapata che non sbaglia davanti a de Gea. Gol assegnato con il Var visto che in un primo momento era stato annullato. La squadra di Gasperini va vicina al tris con Zapata. Ma in pieno recupero arriva l’ennesima beffa per la Dea. Greenwood (anche con il tocco con la mano considerato involontario) serve Ronaldo, il portoghese si coordina in modo perfetto e non lascia scampo a Musso. Portiere argentino poco dopo protagonista su van de Beek.

Champions League, i risultati di martedì 2 novembre

Di seguito tutti i risultati di Champions League di martedì 2 novembre.

Gruppo E

Bayern Monaco-Benfica 5-2
Dinamo Kiev-Barcellona 0-1

Classifica: Bayern Monaco* 12; Barcellona 6; Benfica 4; Dinamo Kiev 1

Gruppo F

Atalanta-Manchester United 2-2
Villarreal-Young Boys 2-0

Classifica: Manchester United, Villarreal 7; Atalanta 5; Young Boys 3

Gruppo G

Siviglia-Lille 1-2
Wolfsburg-Salisburgo 2-1

Classifica: Salisburgo 7; Lille, Wolfsburg 5; Siviglia 3

Gruppo H

Juventus-Zenit San Pietroburgo 4-2
Malmo-Chelsea 0-1

Classifica: Juventus* 12; Chelsea 9; Zenit San Pietroburgo 3; Malmo 0.

*agli ottavi di finale

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 02-11-2021


Sheriff Tiraspol-Inter, Inzaghi: “Partita decisiva”

Chiesto il rinvio a giudizio per Blatter e Platini: rischiano fino a 5 anni di carcere