Chernobyl si è risvegliata: registrata attività nel reattore 4 della centrale nucleare teatro del disastro del 1986. L’allarme degli esperti.

Chernobyl si è risvegliata e torna a fare paura a distanza di anni dal disastro che ha tenuto il mondo con il fiato sospeso. Gli esperti guardano con preoccupazione al reattore numero 4, all’interno del quale sarebbero riprese le reazioni di fissione nucleare.

L’allarme degli esperti, Chernobyl si è risvegliata

Gli scienziati che monitorano la situazione nella centrale nucleare fanno sapere che nel reattore numero 4 sono riprese le reazioni di fissione nucleare. Gli esperti hanno fatto sapere che la situazione è incerta ma che al momento non è possibile escludere la possibilità di un incidente.

Energia Nucleare
Energia Nucleare

Cosa sta succedendo nel reattore 4

Ma cosa sta succedendo nel reattore 4 della centrale di Chernobyl? Il Fuel containing material (resti di zirconio, barre di grafite e sabbia che si sono pietrificati) si sta asciugando. In questo nuovo contesto, secondo l’ipotesi più probabile, sono più facili gli scontri tra i neutroni e gli atomi di uranio. Fosse confermata questa ipotesi, si potrebbe assistere ad una accelerazione della reazione di fissione. E questo potrebbe portare ad un incidente non controllato.

Chernobyl
Chernobyl

Il disastro di Chernobyl

Torna in qualche modo a prendere forma lo spettro del dramma del 1986, anno del disastro di Chernobyl. Nella notte del 26 aprile il reattore numero 4 della centrale nucleare esplose. Si ipotizza che alla base dell’incidente possa esserci un errore umano legato ad alcuni limiti strutturali delle centrali nucleari in quella che allora era l’Unione Sovietica. Al 2021 si tratta del più grave incidente della storia del nucleare, classificato con il settimo livello della scala INES, che calcola quanto catastrofico sia un evento.


In strada dopo il coprifuoco, lancio di bottiglie contro la polizia a Milano

Paracaduti si ‘agganciano’ in volo, un morto