Al Ardhi, l’uomo d’affari omanita che sta dietro a moltissimi investimenti in tutto il mondo: ecco chi è.

Il suo nome per intero è Mohammed Mahfoodh Al Ardhi ed è un uomo d’affari ed ex capo militare dell’Oman. Il suo nome è risaltato molto nel 2022 per le sue intenzioni di voler comprare la squadra calcistica Milan, tramite la sua azienda Investcorp. Ecco tutto quello che c’è da sapere su di lui.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Al Ardhi: la biografia

Al Ardhi è nato in Oman, nella città di Sur, ma non si hanno informazioni sulla sua data di nascita. I suoi genitori originari dell’Oman si sono trasferiti più volte durante la sua infanzia, in particolare verso l’Oman occidentale. Il padre era capo dell’ufficio della dogana regionale. Visse in particolare ad Al Batana e a Muscat, dove frequentò la scuola secondaria.  

La sua infanzia non fu affatto facile, soprattutto per le condizioni sociali nelle quali viveva. Non di rado infatti si trovò senza acqua corrente ed elettricità durante i periodi di trasferimento. Inoltre, subisce molto le conseguenze del conflitto del Dhofar che dura dal 65 al 75. La sua famiglia infatti rimase vittima dei vari conflitti presenti in Oman e nel 68 le loro case in Alaswad vennero bombardate dai rivoluzionari. Gli uffici in cui il padre lavorava subirono costanti attentati e il padre scampò per poco alla morte a seguito di un bombardamento.

Al Ardhi: carriera professionale e istruzione

Inizia molto presto a lavorare per il servizio pubblico, seguendo la scia del padre, che lo incoraggia ad intraprendere un stage presso l’ufficio del governo. Lavora infatti per un breve periodo come stagista al Ministero del Petrolio e del Gas e alla corte del Sultano dell’Oman.

Il suo percorso di studi avviene in concomitanza alla carriera militare. A soli 17 anni infatti frequenta la Royal Air Force Military Academy del Regno Unito e consegue un Bachelor in Scienze militari. Ha frequentato anche il Command and Staff College di Bracknell e la National Defence University negli USA, a Washington.

Viene nominato presidente della Commissione militare Oman-USA e presidente del Comitato militare Oman-Iran. Inoltre, per 10 anni è capo dell’aeronautica militare dell’Oman. In questo periodo lavora per standardizzare gli apparati militari tra i paesi del golfo persico. Nel 2000 Al Ardhi si ritira dalla Royal Air Force dove aveva ormai conseguito il grado di Air Vice Marshal.

Nel 2017 è stato nominato Presidente di Sohar International, uno dei principali istituti finanziari dell’Oman. In seguito gli è stato conferito il Premio alla carriera grazie alla sua leadership nel settore dei servizi finanziari agli Alam-Al Iktissad Wal-Amaal (AIWA) Awards nel 2019.

Attualmente Al Ardhi è il presidente operativo di Investcorp il gruppo fondato nel 1982. Si tratta di una società di investimenti alternativi, in italia particolarmente conosciuta per aver investito nella casa di moda Gucci. Oggi Investcorp sembra avere interessi nell’ambito del calcio italiano, in particolare nell’acquisizione della squadra del Milan.

Vita privata di Al Ardhi

Della vita privata di Al Ardhi non si conosce molto. Attualemente vive a Muscat con la moglie, tre figlie e due figli. Fonti riportano che sia appassionati di sport outdoor, e che abbia scalato il Kilimangiaro in Africa. 

2 curiosità su Al Ardhi

-Al Ardhi dopo aver lasciato la Royal Air Force riceve una delle più alte onoreficenze del paese da Sua Maestà Sultan Qaboos Bin Said Al Said, quella di Ordine dell’Oman. Riceve anche l’Ordine di Al Amjad e l’Ordine di Al Istihqaq in segno di apprezzamento per il suo servizio pubblico, onoreficenze mlto alte riconosciute nel paese.

-Mohammed Al Ardhi è anche autore di tre libri, Arabs Down Under e Pearls from Arabia e Arabs Unseen.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-04-2022


Chi è Marco Damilano, giornalista e opinionista italiano

Scopriamo Alberto Negri, inviato di guerra per il Sole 24 Ore