Chi è Alberto Mantovani, immunologo e presidente dell’International Union of Immunological Societies.

ROMA – Alberto Mantovani è uno dei medici più apprezzati nel nostro Paese. Dal 2005 ricopre il ruolo di direttore scientifico e presidente della Fondazione Humanitas per la ricerca.

Chi è Alberto Mantovani, la biografia del medico italiano

Nato a Milano il 29 ottobre 1948, Alberto Mantovani si è laureato in Medicina e Chirurgia proprio nel capoluogo lombardo prima di trasferirsi a Pavia dove ha ottenuto la specializzazione in oncologia. Conclusi gli studi, il medico ha lavorato in Inghilterra e negli Stati Uniti prima di ritornare in Italia a Milano presso l’Istituto Mario Negri e l’Istituto Clinico Humanitas.

Diverse le ricerche che portano il suo nome. Tra le più importanti sicuramente la scoperta del primo membro della famiglia delle pentrassine lunghe. Uno studio che ha la possibilità di frenare il cancro con questo gene. Ma nella sua lunga carriera di medico ci sono anche altre ricerche. Iniziando dalla proteina che fa parte delle chemochine e passando per lo studio sul ruolo dei macrofagi in un tumore. Un profilo molto apprezzato nel mondo della medicina tanto da aver assunto in questi anni incarichi molto importanti. Dal 2005, infatti, è direttore scientifico e presidente della Fondazione Humanitas per la ricerca. Nove anni dopo è diventato anche docente di patologia generale presso l’Università Humanitas e presidente dell’International Union of Immunological Societies.

Medico Ospedale
Medico Ospedale

Moglie, figli e vita privata di Alberto Mantovani

La vita privata del medico è stata sempre fuori dalla luce dei riflettori. In diverse interviste ha parlato del forte legame con la moglie Nicla. I due sono sposati da oltre 40 anni e la donna è stata un vero punto di riferimento per Mantovani anche nel suo percorso professionale. La coppia ha quattro figli, ma su di loro non si hanno altre informazioni anche per una scelta dello stesso presidente della Fondazione Humanitas.


Chi è Vanessa Ferrari, la ‘stella’ della ginnastica italiana

Massimo Ranieri compie 70 anni