Enrico Giovannini, la carriera dell’economista indicato come possibile ministro del governo Draghi.

Nelle confuse ore della crisi di governo del gennaio 2021 è emerso il nome di Enrico Giovannini come possibile ministro del governo Draghi. Si tratta in effetti del successore di Paola De Micheli ai Trasporti e alle Infrastrutture.

Enrico Giovannini
Enrico Giovannini

Chi è Giovannini

Nato a Roma nel 1957, Enrico Giovannini è un noto e apprezzato economista oltre che professore universitario. Nel corso della sua carriera è stato presidente dell’Istat e ministro nel governo Letta.

Enrico Giovannini Ministro del Lavoro

Giovannini è stato ministro del lavoro nel Governo Letta e ha messo la sua esperienza al servizio dei lavoratori riuscendo a salvare in pochi mesi migliaia di posti di lavoro grazie a una strategia politica mirata.

Ha aperto all’assunzione delle donne con più di cinquanta anni, ha incentivato l’assunzione a tempo indeterminato e ha corretto la riforma Fornero.

Il suo sforzo ha agevolato anche le imprese, che hanno goduto della riduzione degli oneri fiscali. Dal suo Ministero ha avviato una vera e propria lotta contro la povertà e i suo impegno si è calato in un momento storico non facile per l’Italia.

Gli osservatori e gli esperti del settore concordano sul fatto che Giovannini abbia svolto un buon lavoro come Ministro del Lavoro.

Montecitorio Parlamento
Montecitorio

Il progetto ASviS

Il nome di Giovannini è legatto all’ASviS, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile. La realtà vede la luce nel 2016 grazie all’impegno della Fondazione Unipolis e dell’Università Tor Vergata di Roma. Lo scopo è quello di promuovere lo sviluppo sostenibile.

Maggiori informazioni sull’ASviS sono disponibili sul sito internet ufficiale.

Enrico Giovannini ministro del governo Draghi

Nei giorni della crisi di governo del gennaio 2021, il nome di Giovannini è entrato nel toto-nomi per la carica di ministro del governo di Mario Draghi. Il 12 febbraio Draghi, leggendo la lista dei ministri dopo aver sciolto la riserva, ha confermato la sua nomina come Ministro delle Infrastrutture.

La vita privata

Della vita privata sappiamo pochissimo. Le notizie confermate sono che ha una moglie e due figli. Per il resto ha sempre custodito gelosamente la sua privacy.


Crisi di governo, Mattarella sceglie Draghi

Draghi incontra Conte a Palazzo Chigi. M5s a rischio scissione