Si va verso un Governo Draghi, convocato da Mattarella. E’ già toto-ministri: Cartabia, Capua, Giovannini, Panetta in pole. Entra Cantone?

ROMA – Saltato Fico, ora si punta a un Governo Draghi. Come annunciato dal Quirinale, il presidente Mattarella ha conferito l’incarico all’ex presidente della Bce.

Governo Draghi, il toto-ministri

E già circolano ovviamente rumors e indiscrezioni sulle caselle del nuovo esecutivo. Ci saranno molti tecnici, come previsto: il M5S ha già fatto sapere che non darà il proprio sostegno, sottolineando la necessità di un governo politico.

Mattarella chiede una squadra di alto profilo e in questo gruppo di lavoro potrebbe entrare Marta Cartabia, ex presidente della Corte costituzionale. Per lei potrebbero aprirsi le porte del ministero della Giustizia, quello di Bonafede. Indietro Raffaele Cantone, ex presidente dell’Anac. Un’altra casella in cui Draghi dovrà trovare una personalità di valore assoluto è quello della Sanità. I rumors delle primissime ore suggeriscono di guardare alle eccellenze italiane fuori dai confini del Paese. In particolare ad Ilaria Capua, che ha già avuto un’esperienza parlamentare nella scorsa legislatura, dunque conosce certe dinamiche, e oltretutto gode di una stima internazionale.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Mario Draghi
Mario Draghi

Panetta e Giovannini per l’Economia?

Fondamentale anche la questione dei dicasteri che dovranno gestire il Recovery Fund, in particolare quello diretto da Gualtieri. Per il Ministro dell’Economia il nome che circola già è quello di Fabio Panetta, membro italiano dell’esecutivo Bce, la cui esperienza è sulla carta una garanzia di profonda professionalità e competenza. Ma l’operazione Next Generation Eu, per funzionare, ha bisogno di un valido ufficiale di collegamento con l’Europa. In questo caso, per la figura di ministro dei rapporti con l’Ue si fa il nome di Carlo Cottarelli, grande conoscitore dell’economia ma con buoni rapporti con le istituzioni Ue. Infine, allo Sviluppo economico, è forte la candidatura di Enrico Giovannini, economista ed ex ministro del Lavoro nel governo di Enrico Letta.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 03-02-2021


Chi è Fabio Panetta, ex dg della Banca d’Italia

Crisi di governo, Mario Draghi accetta l’incarico. “Vincere la pandemia e rilanciare il Paese”