Chi è Lucia Annibali: la storia, la biografia
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Chi è Lucia Annibali, la donna sfregiata con l’acido nel 2013

Lucia Annibali

Nel 2013 era stata vittima di un agguato organizzato dall’ex fidanzato: dalla biografia alla politica, ecco chi è Lucia Annibali.

Era un avvocato nel pieno della sua carriera Lucia Annibali, fino a quando, il 16 aprile 2013, non è stata vittima di un’aggressione organizzata dal suo ex fidanzato, che ha ordinato a due uomini di gettarle addosso dell’acido. Dopo tanti interventi al volto sfregiato, si è reinventata una vita in politica ed ha deciso di portare in giro la sua testimonianza.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Lucia Annibali: la biografia

Lucia Annibali

Lucia Annibali è nata ad Urbino, nelle Marche, il 18 settembre 1977 (è quindi del segno zodiacale della Vergine). Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza all’Università di Urbino Carlo Bo nel 2002, ha cominciato a praticare come avvocato nel foro della stessa Urbino.

L’aggressione con l’acido dell’ex fidanzato

E’ la notte del 16 aprile 2013 quando Lucia Annibali viene sorpresa sul pianerottolo della sua abitazione a Pesaro da due uomini, i quali la aggrediscono brutalmente gettandole dell’acido sul viso e sfregiandola.

Dopo alcune settimane di indagini, vengono individuati i nomi dei due esecutori materiali dell’agguato: si tratta di due cittadini albanesi, Altistin Precetaj e Rubin Talaban, entrambi condannati in via definitiva a 12 anni di carcere. Nel 2023 tuttavia, Talaban viene scarcerato dopo aver scontato solo 9 anni della sua pena e viene espulso in Albania: la Annibali ha commentato dicendo di non avere paura e di essere consapevole che la giustizia prevede tali sconti.

Ad aver ordinato l’aggressione, però, è un’altra persona: Luca Varani, avvocato ed ex fidanzato di Lucia Annibali, che è stato quindi condannato dalla Cassazione a 20 anni di reclusione in qualità di mandante per i reati di tentato omicidio e stalking.

Lucia Annibali: la carriera in politica

Ormai nota alla cronaca italiana, Lucia Annibali ha cominciato dopo l’agguato a portare la sua testimonianza di vittima in giro per tutto il Paese. Così, dal 2016 è diventata anche Consigliera in materia di pari ppportunità e violenza di genere di Maria Elena Boschi, allora Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

Nel 2018, viene candidata alla Camera dei Deputati e risulta eletta per il Partito Democratico, salvo poi aderire al neonato Italia Viva, seguendo Matteo Renzi fuori dal PD. Rimane deputata italiana fino al 2022.

Cosa fa Lucia Annibali oggi?

Dopo l’esperienza in politica, quello che sappiamo sulla Annibali è che – come riportato da TgCom24 – non vive più a Pesaro ed ha invece assunto il ruolo di difensore civico per la Regione Toscana.

Lucia Annibali: la sua storia tra media e onorificenze

Ad un anno dal brutale attacco subìto, Lucia Annibali ha deciso di raccontare a tutti la sua storia con un libro, scritto insieme a Giusi Fasano e intitolato Io ci sono. La mia storia di non amore. Da questo volume, è stato tratto un film per la televisione, Io ci sono, andato in onda nel 2016 e con la donna interpretata da Cristiana Capotondi.

Nel novembre 2013, l’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano l’ha omaggiata con l’onorificenza di Cavaliere all’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2023 11:28

Chi è Carlo Ancelotti: tutto quello che c’è da sapere sull’allenatore italiano

nl pixel