Alla scoperta della prima Ministra della Svezia del partito socialdemocratico, Magdalena Andersson.

Magdalena Andersson ha la carica di Primo Ministro della Svezia ed è leader del Partito socialdemocratico svedese. Dopo gli studi in economia si afferma da subito nel mondo della politica svedese diventando la prima donna a ricoprire la carica di Ministro. Amante del Kayak e delle attività all’aria aperta Andersson è dedica alla carriera.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Magdalena Andersson: biografia

Eva Magdalena Andersson è nata il 23 gennaio 1967 in Svezia. Il padre era Göran Andersson un docente di statistica all’Università di Uppsala e la madre l’insegnante Birgitta Andersson.  Ha frequentato la scuola primaria Malmaskolan a Norby. Durante gli anni del liceo ha studiato scienze sociali Cathedral School di Uppsala dove si diploma nell’87 con il massimo dei voti in tutte le classi tranne una.

Subito dopo si trasferisco a Stoccolma dove studia alla Stockholm School of Economics, laureandosi con master in economia. Negli stessi anni inizia a conclude anche un dottorato di ricerca per la stessa scuola e studia per alcuni mesi all‘Institute of Advanced Studies di Vienna nel 94, e l’anno dopo anche all’Università di Harvard.

Magdalena Andersson: carriera professionale

Dopo la laurea in economia ottiene una carica pressol’ Ufficio del Primo Ministro come consigliere politico di Göran Persson dal 1996 al 1998. In seguito ricopre il ruolo di Direttrice della Pianificazione dal 1998 al 2004. Per i due anni successivi lavora come Segretaria di Stato al Ministero delle Finanze prima di diventare consigliere politico della leader dell’opposizione Mona Sahlin, fino al 2009. Lascia in seguito il ruolo quando viene nominata Direttrice capo della Agenzia delle Entrate svedese, fino al 2012. Si dimette quando si candida con i socialdemocratici alle Elezioni generali 2014, che vince.

In seguito è eletta membro del Riksdag e diventa Ministra delle finanze, ruolo per cui viene riconfermata anche dopo le elezioni del 2018. Nel 2020 viene scelta come presidente del comitato consultivo politico del Consiglio dei governatori del Fondo monetario internazionale, per un mandato di tre anni. 

Nel 2021 è stata nominata leader del Partito socialdemocratico diventando la seconda leader donna del partito dopo Mona Sahlin.

Magdalena Andersson: vita privata

Dal 1997 Andersson è sposata con Richard Friberg, un professore di economia alla Stockholm School of Economics; hanno due bambini. Sono amanti della vita all’aria aperta e fanno spesso escursioni, kayak e alpinismo. Attualmente vivono a Nacka, Stoccolma.

Magdalena Andersson è presente su Instagram, Facebook, Twitter. Ecco un suo post in cui affronta una gita in barca insieme a Boris Jhonson.

3 curiosità su di lei

  • Andersson è entrata a far parte della Social Democratic Youth League (SSU) nel 1983, durante il suo primo anno di scuola secondaria e nel 1987 è presidente della sezione Uppsala della SSU.
  • Dopo l’invasione russa in Ucraina il suo partito ha rivalutato la neutralità della Svezia, e il 15 maggio 2022, ha annunciato di sostenere l’adesione della Svezia alla NATO.
  • Andersson era una nuotatrice d’élite in gioventù.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-05-2022


Chi è Nicola Lagioia, affermato scrittore e conduttore radiofonico

Chi è Wayne Rooney, allenatore ed ex stella del Manchester United