Scopriamo cosa c’è da sapere sull’economista italiana Marina Brogi, professoressa ordinaria di economia presso La Sapienza.

Marina Brogi è un’economista italiana e professoressa d’economia che durante il suo percorso accademico ha maturato oltre vent’anni di esperienza in merito alle tematiche della formazione e della ricerca su banca e finanza, divenendo un’affermata esperta in materia. Vediamo di scoprire qualcosa in più in merito alla sua brillante carriera e riguardo le diverse cariche istituzionali che ha ricoperto durante la sua attività, tra cui quella di Presidente del Comitato di sorveglianza di Credito Cooperativo Fiorentino in Liquidazione coatta amministrativa.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Marina Brogi: la biografia

Marina nasce nella capitale d’Italia, Roma, nella giornata del 15 luglio del 1967. Consegue la maturità alla Roedean School a Brighton, Regno Unito. Successivamente consegue la laurea con 110 e lode in Economia Politica presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi. Durante la sua carriera universitaria le sono stati riconosciuti diversi premi e riconoscimenti tra cui anche una borsa di studio IBM per un corso estivo in informatica. la borsa di studio della Banca Popolare di Luino e di Varese e il premio Ugo La Malfa.

La carriera di Marina Brogi

La carriera accademica di Brogi comincia in qualità di ricercatore di economia delle aziende di credito presso l’Università Bocconi. Diviene in seguito professore associato di economia e tecnica dei mercati finanziati presso l’Università la Sapienza di Roma diventando nel 2007 professore ordinario. In seguito investe per sei anni la carica di vicepreside della facoltà di economia alla Sapienza.

Grazie alla sua esperienza nel campo della ricerca e della formazione su baca e finanza durante la sua attività lavorativa ricopre diversi ruoli, tra cui consigliere indipendente di Media for Europe NV, di cui presiede il Comitato ESG, la presidenza del collegio sindacale di Fratelli Branca Distillerie e componente del Comitato Remunerazioni e del Comitato Rischi di UBI Banca. Tra i suoi incarichi istituzionali si trovano anche la carica di componente del Securities and Markets Stakeholder Group e consulente del Ministero dell’Interno in qualità di esperto in audizione presso la XI Commissione del Lavoro del Senato e VI Commissione Finanze della Camera dei Deputati.

Oltre la sua carriera accademica l’economista Brogi mantiene delle collaborazioni con diverse testate giornalistiche italiane televisive e radiofoniche, intervenendo quale esperto economico. Tra queste collaborazioni sono presenti quelle con TG1, Sky e Radio 24. Sui giornali tra cui anche Libero Mercato ed Il Sole 24 Ore sono presenti diversi articoli di Marina.

Marina Brogi: la vita privata

Purtroppo non sembrano esserci informazioni certe in merito alla vita privata dell’economista italiana Brogi. L’ammontare del suo patrimonio economico e la sua vita sentimentale sembrano infatti essere informazioni non note al grande pubblico.

3 curiosità sull’economista italiana Brogi

  • Brogi è membro del Comitato Scientifico del Rapporto annuale sul sistema finanziario italiano della Fondazione Rosselli.
  • Ha pubblicato numerose pubblicazioni scientifiche riguardo alla corporate governance.
  • Marina è presente sul social di Facebook.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-06-2022


Chi è Carlos Alcaraz, la promessa del tennis mondiale

Chi è il presidente della Lazio Claudio Lotito