Alla scoperta di Pierluigi Pardo: dalla laurea in Economia ai primi passi nel mondo del pallone passando per la carriera e la vita privata.

Nato a Roma il 4 marzo 1974 sotto il segno dei Pesci, Pierluigi Pardo è uno dei giornalisti e telecronisti più famosi e apprezzati in Italia e in Europa. Non è un caso che il videogioco cult per gli appassionati di calcio, FIFA, abbia scelto proprio la sua voce per raccontare le partite di milioni di videogiocatori. Ma andiamo a scoprire qualcosa in più sul simpatico e professionale giornalista.

La carriera di Pierluigi Pardo, dalla laurea in marketing alle finali di Champions League

La carriera da telecronista di Pardo inizia quasi per caso quando era uno studente e si trovava in Inghilterra per l’Erasmus. “Ho 20 anni, sono in Inghilterra a, diciamo, studiare, vengo a sapere che Tele+ è alla ricerca di telecronisti, allora registro il mio racconto di Inghilterra-Scozia e lo spedisco. Mi chiamano: “Ci sei piaciuto, inizi settimana prossima”. Volo a Milano, ma non avevo mai fatto una diretta in vita mia: mi danno Nottingham Forest-Chelsea di Umbro Cup. Sono emozionato, ma in un modo o nell’ altro arrivo al 90′ senza combinare grossi danni“, ha raccontato il giornalista ai microfoni di Dagospia.

Pochi sanno in realtà che uno dei primi lavori di Pardo non ha proprio niente a che vedere con il calcio e con il giornalismo. Laureato in Economia, viene assunto dalla Procter&Gamble come esperto di marketing.

Nel mondo delle telecronache sportive inizia a farsi un nome muovendo i primi passi a Sky, prima del suo approdo a Mediaset, dove si afferma anche come conduttore televisivo diventando in qualche modo l’erede di Sandro Piccinini, che per anni ha tenuto milioni di telespettatori incollati al televisore con la sua trasmissione Controcampo. Il suo  Tiki Taka eredità in effetti qualcosa della trasmissione cult degli anni Novanta e rilancia figure che si erano affermate proprio al fianco di Piccinini come l’arbitro Cesari e il commentatore Mughini.

Nel settembre 2018, pur mantenendo i suoi impegni a Mediaset, viene presentato come telecronista di DAZN, la piattaforma online che proprio nella stagione calcistica 2018-2019 ha fatto il suo esordio in Italia.

Pierluigi Pardo
Pierluigi Pardo

Pierluigi Pardo, la moglie e la vita privata

Pierluigi Pardo è sposato dal 2014 con Simona Galimberti, una pasticciera che ama e difende gelosamente la sua privacy. In pochi sanno che il testimone di nozze di Pardo è stato Antonio Cassano. Il telecronista e l’ex calciatore sono infatti legati da un rapporto di profonda amicizia. Proprio il giornalista ha curato il libro autobiografico del talento di Bari Vecchia, Dico Tutto.

Se fino al 2017 Pierluigi Pardo e Simona Galimberti sono stati visti insieme sia in apparizioni pubbliche che sui rispettivi profili social (qui la pagina Instagram ufficiale di Pardo), dal 2017 si hanno sempre meno informazioni. Da qui la voce che Pierluigi Pardo si sarebbe addirittura separato in gran segreto dalla moglie. Nessuno dei due ha rilasciato dichiarazioni ufficiali sulla vicenda, ma gli appassionati di gossip sembrano non avere dubbi e anzi affermano addirittura che i due si sarebbero lasciati a causa dei troppi impegni di lavoro da parte del giornalista.

Pierluigi Pardo è tifoso?

Come tutti i giornalisti e i telecronisti di spicco, Pardo è accompagnato da una dubbio che tormenta tutti gli addetti ai lavori. Per che squadra tifa? Ovviamente, nel rispetto della propria professione e di tutti i telespettatori, il giornalista non ha mai fatto rivelazioni ufficiali. I bene informati affermano che Pardo sia tifoso della Roma, ma questa resta un’indiscrezione. Ad ascoltare le sue telecronache non si direbbe, e questo è sicuramente un motivo di plauso.

Pierluigi Pardo e il padre Leo: un rapporto speciale

Nel settembre del 2018 il giornalista ha affrontato la tragica morte di suo padre, il colonnello Leo Pardo che, proprio come il nonno di Pierluigi, aveva intrapreso la carriera militare.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Antonio Cassano people Pierluigi Pardo Sandro Piccinini

ultimo aggiornamento: 07-12-2018


Chi è Ivan Gazidis, il mago dei conti che ha girato tre continenti

Chi era Luigi Radice, l’allenatore rivoluzionario