Chi è Yuriy Vitrenko, il presidente del consiglio di amministrazione della società nazionale Naftogaz dell’Ucraina.

Scopriamo Yuriy Vitrenko, economista ucraino e presidente della più grande compagnia petrolifera e del gas nazionale dell’Ucraina. Oltre al percorso da imprenditore, che lo vede impiegato anche all’interno dell’amministrazione della società di investimento AYA Capital, Vitrenko ha anche mosso i suoi passi verso il mondo della politica. Vediamo quindi di svelare la sua carriera, ma anche qualcosa in merito alla sua vita privata

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Yuriy Vitrenko: la biografia

Vitrenko Yuriy Yuriyovytch nasce il 17 settembre del 1976 a Kiev, in Ucraina. Dopo i suoi studi liceali si laurea con lode nel 1996 in Economia Internazionale presso l’Università Nazionale di Economia di Kiev. Consegue anche il Master in International Business Management e successivamente frequenta il Dipartimento di Relazioni Economiche Internazionali dell’Istituto di Relazioni Internazionali dell’Università Nazionale Taras Shevchenko di Kiev. Ottiene un MBA presso la business school INSEAD.

La carriera di Yuriy Vitrenko

La prima esperienza nel mondo della finanza di Yuriy avviene nel 1991 quando prende parte ad un tirocinio come assistente contabile presso PJSC Ukrinbank. L’anno successivo, mentre era ancora uno studente, ricopre il ruolo di analista presso il gruppo finanziario ucraino. Nei primi anni del Duemila, dove aver raggiunto la posizione di Senior Consultant presso un fornitore leader di servizi di audit e di consulenza, decide di partecipare al progetto di sviluppo della creazione di una società integrata verticalmente per Naftogaz, nel ruolo di assistente del vice presidente dell’impresa.

Dopo aver ricoperto vari incarichi all’interno della compagnia ed essersene anche allontanato più volte, nel 2008 contribuisce alla ristrutturazione del suo debito internazionale. Nel 2010 fonda la società di investimento AYA Capital, impresa che conduce anche analisi economiche e recensioni nazionali e internazionali, che vengono pubblicate sul sito ufficiale aziendale. Quattro anni dopo vengono pubblicati dei rapporti in cui gli analisti dell’impresa fornivano previsioni e valutazioni in merito alle riforme economiche del governo. Nel 2020 viene invitato a ricoprire la carica di Ministro dell’Energia e di Vice Primo Ministro. Per quest’ultima carica però non ottiene i voti necessari. Ha ricoperto il ruolo di Ministro dell’Energia fino al 29 aprile del 2021, data in cui è stato nominato presidente del consiglio di Naftogaz.

Yuriy Vitrenko e la vita privata

Figlio di Yuriy Mykolayovytch Vitrenko, che ha ricoperto vari incarichi presso il Ministero dell’Economia dell’Ucraina, e Nataliya Mykhailivna Vitrenko, leader del Partito socialista progressista dell’Ucraina. Vitrenko è sposato con Iryna ed assieme hanno avuto tre figli: Christina, Gregory e Margaret. Non si conosce l’ammontare del suo patrimonio.

3 curiosità su Vitrenko

  • Nel 2002 diviene membro della Association of Chartered Certified Accountants, una delle principali organizzazioni contabili internazionali.
  • Ha la passione per lo sport in generale, ma soprattutto per il calcio, lo sci e il golf.
  • Ha un profilo Facebook e uno Twitter.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 24-04-2022


Chi è Nadia Murad, attivista per i diritti umani

Chi è Fausto Biloslavo, giornalista e inviato di guerra in Ucraina