Chi sono i parenti di primo grado e come si calcolano i gradi di parentela. Tutto quello che serve sapere in vista del Natale.

In vista del Natale 2020, gli italiani iniziano a farsi domande – non senza preoccupazioni – sui parenti di primo grado e più in generale sui gradi di parentela. Il motivo è semplice. In occasione delle feste natalizie non si potranno organizzare cenoni e grandi festeggiamenti. Con ogni probabilità ci si potrà riunire ma solo tra parenti stretti. Secondo le indiscrezioni si potranno riunire solo i parenti di primo grado. Ma chi sono?

I gradi di parentela

Partiamo dalle basi. I gradi di parentela. Si intende per grado di parentela il vincolo che unisce le persone che discendono dalla stessa persona o dallo stesso stipite, ossia dalla stessa persona.

Per correttezza di informazione, ci rifacciamo alla definizione presente sul sito dell’Inps

E’ il vincolo che unisce le persone che discendono dalla stessa persona o, come il codice civile afferma , dallo stesso stipite (art. 74 cod. civ.).

Ai fini della determinazione del vincolo si distinguono:

la linea retta unisce le persone di cui l’una discende dall’altra (ad es. padre e figlio, nonno e nipote).

INPS
fonte foto https://www.facebook.com/INPS.PerLaFamiglia/

Come si calcola il grado di parentela

I gradi di parentela si calcolano con un’operazione quasi matematica. Per calcolarlo bisogna sommare le persone e sottrarre lo stipite.

Padre+figlio=2. 2-1=1. Quindi padre e figlio sono parenti di primo grado.

Prendiamo ad esempio il caso dei fratelli. Figlio+padre+figlio=3. 3-1=2

Nonno e nipote sono uniti da una parentela di secondo grado. Nonno+Padre+Figlio=3. 3-1=2.

Chi sono i parenti di primo grado

Generalizzando, i parenti di primo grado sono genitori, figli fratelli e sorelle. Viene difficile pensare che in occasione del Natale il governo possa decidere di dividere le famiglie, quindi si attende il protocollo con le indicazioni necessarie.

L’affinità

L’affinità unisce un coniuge con i parenti dell’altro coniuge. Sono affini i cognati, i suoceri e la nuora ad esempio. Anche gli affini hanno un grado che si calcola in base al grado di parentela tra l’affine e il congiunto. Suocera e nuora sono affini di primo grado, mentre i cognati sono affini di secondo.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca

ultimo aggiornamento: 12-11-2020


Donna scomparsa a Brescia, fermato l’ex compagno

Incidente in montagna, morto un ragazzo di 27 anni in Sardegna