Ciro Di Maio è stato arrestato per aver ordinato droga dello stupro dall’Olanda. Indagini in corso.

MILANO – Ciro Di Maio è stato arrestato a Milano per aver ordinato la droga dello stupro dall’Olanda. Secondo quanto riferito da La Repubblica, la sostanza stupefacente è arrivato nella sua casa nella serata di martedì 24 agosto e il giorno dopo è scattato il blitz della Squadra Mobile nell’ambito di accertamenti in una più ampia indagine.

Le accuse contestate al conduttore tv e attore è quella di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In un primo momento, il 46enne avrebbe negato di essere il destinatario di questa spedizione, ma successivamente avrebbe ammesso di aver acquistato la sostanza e soprattutto di esserne un consumatore abituale.

Chi è Ciro Di Maio

Nato a Napoli nel 1975, Ciro Di Maio ha fatto il suo esordio in televisione con Carramba che Fortuna di Raffaella Carrà. Una prima esperienza tra i ragazzi della trasmissione e subito dopo una avventura divisa tra attore e conduttore. Il suo nome è collegato alle fiction come Un Medico in Famiglia 9, Un posto al Sole, Padri e figli, Le tre rose di Eva 3, oltre che realizzare e condurre diversi programmi televisivi come per esempio Diario di viaggio, una trasmissione che va in onda su Marcopolo ed è stato girato in 30 Paesi diversi in 5 continenti.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Polizia
Polizia

L’arresto

L’arresto del conduttore tv e attore è scattato nella mattinata del 25 agosto 2021 dopo l’arrivo di un carico di droga dello stupro dall’Olanda nella sua casa di Milano. Non era la prima volta che a casa del 46enne viene trovata una quantità simile di questa sostanza.

Già diversi mesi fa, infatti, l’uomo era finito in manette per quattro litri di Gbl dalla Cina. Poco dopo era stato scarcerato, con il processo che dovrebbe iniziare ad ottobre.


Dramma a Pieve Vergonte, 64enne sbranata dal suo cane

Camorra, arrestato a Dubai Raffaele Mauriello