Lotteria degli scontrini, arriva il codice: ecco come funziona

Lotteria degli scontrini, arriva il codice: ecco come funziona

Arriva il codice per la lotteria degli scontrini. L’Agenzia delle Entrate ha definito le istruzioni per poter partecipare a questa estrazione.

ROMA – Arriva il codice per la lotteria degli scontrini. A due mesi dall’entrata in vigore di questo procedimento, l’Agenzia delle Entrate ha definito le istruzioni per poter partecipare all’estrazione. Dal 1° gennaio 2020 gli esercenti comunicheranno i corrispettivi e i dati tramite i nuovi registratori telematici o la procedura web delle Entrate.

Il codice, per poter partecipare alla lotteria, si può scaricare sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Come funziona la lotteria degli scontrini

Gli scontrini interessati dalla trasmissione da parte dei commercianti sono solo quelli utili alla lotteria. Per poter partecipare all’estrazione, il cliente deve comunicare all’esercente il proprio codice, esprimendo la propria volontà di essere inserito in questa estrazione. Alla chiusura della giornata i registratori telematici generano il record composto da tutti gli scontrini fiscali.

L’Agenzia delle Entrate ha specificato che fino al 30 giugno da questa estrazione sono esclusi farmacie e medici.

Scontrino
fonte foto fonte foto https://twitter.com/Today_it

Le estrazioni e i premi

I biglietti consentiranno di prendere parte all’estrazione prevista tre volte al mese. In palio un premio da 50mila euro, uno da 30mila e uno da 10mila. Ma il vero obiettivo di tutti gli italiani sarà il maxi premio da 1 milione di euro previsto nella consueta estrazione di fine anno.

La misura deve essere ancora perfezionata ma secondo i primi rumors a un ticket dovrebbe corrispondere una spesa di 10 centesimi. Quindi con 10 euro si avrebbe diritto a 100 biglietti. I dettagli di questo provvedimento saranno comunicati nelle prossime settimane. Ma con questa ‘mossa’ la maggioranza giallo-rossa spera di riuscire a combattere l’evasione fiscale. La ‘lotteria degli scontrini’ dovrebbe partire dal prossimo 1 gennaio con gli esercenti che sono al lavoro per cercare di attrezzarsi entro la fine di questo 2019.

fonte foto copertina https://twitter.com/Today_it

ultimo aggiornamento: 01-11-2019

X