I colori delle regioni dal 21 febbraio. Campania, Emilia-Romagna e Molise in arancione. Nessun passaggio in ‘zona rossa’.

ROMA – I colori delle regioni dal 21 febbraio dopo il monitoraggio dell’Iss del 19. Il Ministro della Salute Roberto Speranza nelle prossime ore firmerà un nuovo provvedimento che porterà Campania, Emilia-Romagna e Molise in arancione.

Le nuove restrizioni entreranno in vigore dal 21 febbraio e dovrebbero durare almeno 14 giorni, a meno che con l’inizio del nuovo esecutivo non si decida di rivedere le regole dell’Italia a colori. Ad oggi il passaggio in zona gialla delle Regioni che passano in arancione non potrà avvenire prima dell’8 marzo.

L’ordinanza di Speranza

Sono state ore di contatti tra i ministri Speranza e Gelmini e le Regioni in vista della nuova ordinanza. Il Ministro della Salute ha avuto contatti intensi anche con i Presidenti delle regioni con un valore Rt intorno all’1 per discutere di un passaggio in zona arancione. Proposta rispedita al mittente dai Presidenti delle Regioni.

Le uniche regioni a passare in zona arancione per questa settimana sono Campania, Emilia-Romagna e Molise. Restano anche in questa fascia Umbria, Abruzzo e la Provincia Autonoma di Trento nonostante un Rt intorno all’1.1.

Roberto Speranza
Roberto Speranza

La proposta di Bonaccini

Il prossimo dpcm ormai si avvicina e le prime tensioni tra i governatori iniziano ad esserci. Il presidente Bonaccini ha chiesto misure omogenee (zona arancione) per tutti per tre settimane per combattere le varianti.

Una posizione condivisa dal ministro Speranza (che pensa alla zona rossa nel weekend), ma non da molti governatori. E’ alto il rischio, infatti, di mettere in ginocchio il settore della ristorazione. Sono in corso, quindi, dei ragionamenti per trovare una linea unica da proporre al Governo. Difficile, in questo momento, un allentamento delle misure (come ipotizzato nei giorni scorsi n.d.r.), ma sono in molti a chiedere delle nuove misure per cercare di contenere il virus e far ripartire l’economia. Un nodo non semplice da sciogliere anche per Mario Draghi.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 19-02-2021


Rissa a Formia, scarcerato il ragazzo accusato della morte di Romeo

Come sarà la Maturità 2021