Coronavirus in Italia, i colori delle Regioni dal 24 gennaio: altre quattro passano in zona Arancione. Puglia e Sardegna in zona Gialla.

In base agli ultimi dati sull’andamento della situazione epidemiologica in Italia, sono quattro le Regioni che rischiano il passaggio dalla zona gialla a quella arancione dal 24 gennaio. Riflettori puntati sulla Valle d’Aosta, vicina alla zona Rossa. Andiamo a vedere allora la nuova mappa dell’Italia e i colori delle Regioni dal 24 gennaio.

Coronavirus
Coronavirus

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le Regioni che rischiano la zona Arancione

Le Regioni a rischio sono Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia, con numeri in bilico tra il Giallo e l’Arancione. La buona notizia arriva invece dalla Lombardia, dove si registra un sensibile miglioramento della situazione epidemiologica. Il Veneto dovrebbe aver scongiurato il rischio della zona Arancione e dovrebbe rimanere in giallo con Calabria, Campania, Emilia Romagna, Liguria , Marche, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento, che non dovrebbero cambiare colore dalla prossima settimana.

L’ordinanza del Ministro Roberto Speranza: i colori delle regioni dal 24 gennaio

Alla luce della nuova ordinanza firmata dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, dal 24 gennaio Puglia e Sardegna passano in zona Gialla. Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia passano invece in zona Arancione. La Lombardia evita il cambio di colore ed evita il cambio di colore anche la Valle d’Aosta, ad un passo dalla zona Rossa. Cambia quindi la mappa dell’Italia con la penisola che diventa sempre più arancione a causa della rapida diffusione della variante Omicron del Covid.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 21-01-2022


Asti, uccise la mamma perché soffriva. Il giudice lo assolve

Covid, donna non vaccinata muore dopo il parto