Come attivare il tema scuro in Chrome per Android

Il tema scuro di Chrome è disponibile anche nella versione Android del browser, dove può rivelarsi anche più utile.

Il dark mode è una “moda” che ormai sta contagiando tutti i sistemi operativi e tutte le applicazioni. Attivare il tema scuro in Chrome per Android richiede ancora qualche piccolo passaggio tecnico, ma si può fare in un paio di minuti, partendo dalle impostazioni avanzate del browser.

Come prima cosa, assicuriamoci di avere la versione più aggiornata di Chrome per Android: apriamo il Play Store, cerchiamo Chrome e verifichiamo che non sia presente l’opzione Aggiorna.

Chrome Android aggiornamento

Per attivare il tema scuro in Chrome per Android, usiamo le Flag

Chrome e gli altri browser hanno letteralmente decine di impostazioni sotto al cofano che normalmente non usiamo ma che ci permettono di personalizzare il browser. In molti casi, come in quello del Dark Mode, gli sviluppatori usano le flag per darci la possibilità di provare nuove funzioni, senza complicare la vita a chi invece non è interessato alle novità.

Attivando la flag relativa al tema scuro per Chrome Android, sbloccheremo l’opzione relativa e lo potremo usare. Per accedere alle flag, apriamo il browser sul nostro telefono e nella barra degli indirizzi digitiamo chrome://flags e confermiamo.

L’elenco è piuttosto lungo, ma per fortuna possiamo usare il campo di ricerca: digitiamo dark nel campo di ricerca. Selezioniamo la voce Android Chrome UI dark mode e impostiamola su Enabled.

Chrome android attivare flag dark mode

Dopo aver attivato la flag, dobbiamo chiudere completamente e riaprire Chrome. Dopo averlo riaperto, apriamo le opzioni facendo click sui tre pallini in alto a destra e facciamo click sulle impostazioni. L’ultima voce delle impostazioni di base sarà dark mode. Selezioniamola e attiviamola.

Attivare dark mode chrome Android

Quali sono i vantaggi del dark mode?

Per la verità, la ragione principale per passare al tema scuro di Chrome per Android è soprattutto estetica. Tuttavia, secondo alcuni recenti studi, i temi scuri aumenterebbero la durata della batteria, dal momento che i colori scuri richiedono meno energia per essere rappresentati rispetto a quelli chiari.

Altri sostengono anche che lavorare sullo schermo scuro affatichi meno gli occhi, ma si tratta più che altro di una questione soggettiva, in assenza di studi che lo dimostrino. Quello che è curioso è che in qualche modo il fiorire dei temi scuri è una sorta di “ritorno al passato”, dopo che per molti anni nelle interfacce ha dominato il bianco.

Questo è dovuto soprattutto alla scelta di Apple di inserire un Dark Mode per i suoi sistemi operativi. Anche Windows ha deciso di seguire questa strada con l’ultimo aggiornamento di Windows 10.

Il Dark mode per Android è anche un “trucco” per avere il Dark mode su Chrome per il computer?

Contemporaneamente alla possibilità di impostare il dark mode sulla versione Android di Chrome, è stata resa disponibile anche su alcune versioni del browser per computer. Al momento però non sembra essere presente nella versione italiana del browser.

Tuttavia, durante le prove effettuate dalla redazione di Newsmondo si è verificata una curiosa coincidenza. Se la sincronizzazione di Chrome è attiva fra uno smartphone e un computer, attivando il tema scuro su Chrome per Android si attiva anche sul computer in cui il browser è installato. Il caso si è verificato sui PC sui quali è attivo il tema scuro di Windows.

serverplan banner

ultimo aggiornamento: 01-05-2019

X