Tutti i consigli per aumentare i followers su Instagram: ecco come fare per avere più seguaci sul vostro profilo.

Come aumentare i followers su Instagram? Chiunque abbia aperto un account sul popolare social media alla ricerca del proprio quarto d’ora di celebrità se lo è chiesto di sicuro. Per rispondere, dobbiamo prima chiarire un punto importante: aumentare i seguaci su Instagram, magari con lo scopo di diventare un influencer, sta diventando a tutti gli effetti un mestiere. E, come ogni lavoro, richiede tempo e sforzi. Anche se le cose sono più difficili rispetto al passato c’è comunque una buona notizia: usando le tecniche giuste e applicandosi con metodo è ancora possibile incrementare i seguaci su Instagram rapidamente, in modo efficace e, tutto sommato semplice. Come per ogni cosa, basta applicarsi.

Come aumentare i followers su Instagram, dieci consigli

Abbiamo raccolto in Rete alcuni dei principali consigli degli esperti, da chi è già seguitissimo a chi, studiando, ha dimostrato che si possono fare ascese rapidissime, senza trucchetti o stranezze, semplicemente applicando alcune buone pratiche. Ecco i consigli più ricorrenti.

Collega account Instagram a Facebook

Se oltre all’account Instagram ne avete uno anche su Facebook è bene collegare i due. Così facendo i tuoi amici di Facebook potranno vedere più facilmente il tuo profilo e ciò che posti: questo può aiutare ad avere più follower su Instagram anche se non basterà di certo a farvi diventare super popolari su questo social.

Instagram: follower gratis con i gruppi di coinvolgimento o gruppi di engagement

A proposito di Facebook, esistono quelli che si chiamano gruppi di engagement o più raramente gruppi di coinvolgimento.  In parole povere sono gruppi ai quali ci si iscrive per seguire ed essere seguiti, con il semplice principio dello scambio. Chiaramente, battere questi gruppi “a tappeto” è controproducente e dannoso (i fan “generici” nel lungo termine non pagano). Ma se siamo abbastanza attenti da coinvolgere soprattutto persone della nostra nicchia di interesse, avremo buoni risultati.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

come aumentare i followers su Instagram gruppi

I gruppi di engagement sono una buona risorsa soprattutto per gli account nuovi: grazie a questi infatti è relativamente semplice raccogliere le prime centinaia di follower. Un consiglio: dal momento che esistono gruppi di engagement di tutte le dimensioni, saremo tentati di entrare in quelli più grandi. Invece i risultati migliori si ottengono con quelli di dimensioni contenute, in cui è più semplice ottenere attenzione, meglio ancora se molto “verticali” nel nostro settore.

Chiedi ad altri di condividere i post (e taggarti, ovviamente)

Questo vale in particolare per chi vuole usare Instagram per promuovere un brand o una linea di prodotti, ma può funzionare anche per gli altri. Un modo piuttosto rapido per ottenere follower infatti è quello di chiedere ad altri di postare immagini di nostri prodotti (o servizi, o di quello che facciamo), taggandoci, in modo che i loro contatti abbiano la possibilità di conoscerci e seguirci.

Anche qui però, bisogna lavorare con metodo e intelligenza: se il nostro è un account all’inizio, rivolgiamoci agli influencer più di nicchia, possibilmente con meno di 5000 fan, o comunque in quell’ordine di grandezza. Difficilmente infatti i “big” terranno in considerazione le nostre richieste.

Se vendiamo o proponiamo servizi, non dimentichiamoci dei nostri clienti: se fra di loro c’è qualcuno con un buon seguito, proponiamo a loro uno sconto o un omaggio in cambio di uno o più passaggi sui loro account.

Come aumento i follower su Instagram? Lo stile è tutto!

In un social media come Instagram le persone decidono in pochi secondi se qualcosa gli interessa o meno. E nello stesso modo, vogliono poter riconoscere chi sta postando. Ecco perché avere uno stile unico e riconoscibile è una delle chiavi del successo. Se ci creiamo un’immagine e uno stile che si riconoscono al volo, darà più facile per le persone ricordare i nostri post, e prima o poi conquisteremo il loro like!
Di contro, se i nostri post si perdono nel mare di quelli “anonimi”, gli eventuali follower raggiunti saranno solo frutto del caso o di qualche “colpo fortunato”.

Come aumentare i followers su Instagram consigli
Fonte foto: .pexels.com/photo/woman-wearing-brown-summer-hat-1101597/

Come usare gli hashtag su Instagram

Molti esperti suggeriscono un “numero magico” di hashtag, che può variare da 5 a 11 a seconda dell’esperto di turno. Ma come tutte le regole per la creatività, vanno applicate con la giusta elasticità. Avere un numero in testa come riferimento non è sbagliato, ma non lasciamoci ingessare. Se due hashtag sono sufficienti, usiamone due. Se pensiamo che ne servano venti, usiamone venti.

E quando vogliamo “esagerare” ricordiamoci che possiamo inserire gli hashtag nel primo commento. Questo trucco, usato da diversi pro, permette di aggiungere tag interessanti senza “sovraccaricare” il post.

Aumenta i follower seguendo chi segue profili famosi simili al tuo

La prima cosa che dovrebbe sapere chi si chiede come aumentare i followers su Instagram, è che questo social media si basa anche sullo scambio di cortesie, questo non è affatto un mistero. Per cui, uno dei modi più semplici per aumentare i follovers su Instagram è quello di seguire le persone.

Ma per massimizzare il risultato, possiamo usare questo semplice sistema: scegliamo i profili di riferimento per il nostro campo di interesse e identifichiamo quelli più simili al nostro progetto. Osserviamo i loro follower e appuntiamoci quelli che sembrano più interessanti e soprattutto che sono attivi con commenti e interazioni. Poi seguiamoli.

Anche in questo caso, nel scegliere i nostri “concorrenti” è importantissimo anche puntare alle giuste dimensioni, non dimentichiamolo.

come aumentare i followers su Instagram cerca fra i concorrenti

Come aumentare followers su Instagram? Postando al momento giusto!

Sfatiamo un mito: non esiste un’ora perfetta per postare. Almeno, non ne esiste una che sia riconducibile a una “formula”. Ma di sicuro i nostri follower saranno più attivi in alcuni momenti della giornata.
Iniziamo a postare a un’orario qualsiasi e proviamo a vedere cosa succede variandolo. Anche in questo caso, essere metodici è fondamentale. Teniamo traccia delle ore dei post e dei risultati, fino a trovare i “nostri” momenti magici per postare.

Crea titoli accattivanti per attirare i follower

Creare titoli interessanti è un lavoro: infatti dobbiamo tenere conto sia di quello che “vuole” l’algoritmo sia di quello che piace alle persone. Di solito i titoli che funzionano sono quelli che riescono a soddisfare bene entrambi i requisiti. Come regola generale, cerchiamo di mettere in evidenza le parole chiave principali, mettendole all’inizio o sottolineandole con le emoji.

Includi i luoghi e la localizzazione

Una delle chiavi per ottenere rapidamente nuovi followers su Instagram è quella di fare in modo che i nostri post vengano visti dal maggior numero possibile di persone. Per questo, non dimentichiamoci di aggiungere tutte le informazioni possibili, comprese quelle geografiche.

Come aumentare i followers su Instagram? Controlla cosa funziona, prova a replicarlo, trova una strategia

Se un post è andato molto meglio degli altri, prova a capire perché. Quando ti sembra di averlo capito, prova a farne un altro con gli stessi criteri. Quasi sicuramente andrà malissimo. Ma insistendo, troverai il giusto equilibrio. E i follower inizieranno ad arrivare con regolarità.

Follower Instagram: aumentano con i post in inglese

L’italiano è certamente una lingua bellissima, ricca di vocaboli ma, se il vostro scopo è quello di aumentare i seguaci su Instagram, è bene anche che utilizzate l’inglese. Dovrete infame pensare che tramite gli hashtag potreste essere trovati e seguiti anche da follower all’estero, se scrivete post o hashtag in inglese sarà più facile per voi farvi trovare e seguire anche al di fuori dei confini nazionali. Questo non vuol dire però che dobbiate bandire la lingua italiana dai vostri post.

ultimo aggiornamento: 19-09-2021


Facebook Dating: cos’è e come funziona

Come bloccare una persona su Facebook