Più questa App prende piede, più capita di chiedersi come cambiare sfondo su Zoom. Ecco i due modi più rapidi ed efficaci per smartphone e computer.

Durante la pandemia l’applicazione Zoom, precedentemente utilizzata per le videoconferenze, è diventata un mush-have per chiunque avesse voglia di guardare in volto più di una persona contemporaneamente. Allo stesso modo, modificare il background è un ottimo modo per non mostrare la nostra abitazione, sia per ragioni professionali, sia di semplice privacy. Ecco come cambiare lo sfondo su Zoom.

Tra le sue funzioni infatti l’applicazione comprende la possibilità di utilizzare uno sfondo personalizzato, qualcosa che è in grado di farci sentire maggiormente a nostro agio o di scatenare le risate dei nostri amici durante il ritrovo del sabato sera.

Vediamo insieme come fare per poter utilizzare uno sfondo personalizzato all’interno di Zoom.

Requisiti

Utilizzare uno sfondo personalizzato al posto del proprio è un’operazione che ha bisogno di risorse per poter funzionare.

Mentre su smartphone sostanzialmente qualsiasi cellulare di fascia medio/bassa non più vecchio di un paio d’anni è in grado di supportare la funzione, su desktop il discorso è diverso.

L’operazione su computer richiede una CPU moderatamente potente ed i requisiti possono essere trovati nell’apposita sezione del sito web ufficiale dell’applicativo.
Questo perché, da desktop, è possibile applicare lo sfondo virtuale in maniera precisa attraverso l’ausilio di green screen (accessorio che ormai costa poche decine di euro), cosa che non si può fare da smartphone.

Come cambiare sfondo su Zoom da computer

Per utilizzare uno sfondo personalizzato è necessario seguire la seguente procedura.
Apriamo Zoom sul nostro dispositivo, sia esso PC o Mac ed effettuiamo il login con il metodo che preferiamo. Una volta dentro facciamo clic sulla nostra immagine profilo in alto a destra per accedere ad un nuovo menù, da qui facciamo clic su impostazioni per aprire il pannello di controllo dell’applicazione.

Come cambiare sfondo su Zoom

Facciamo clic sulla voce sfondi e filtri per aprire la sezione che ci interessa, qui troviamo una lista di sfondi virtuali di default, già presenti all’interno di Zoom. Facendo clic su uno di essi possiamo impostarlo come sfondo virtuale per la nostra webcam, in maniera semplice ed immediata.

Se vogliamo utilizzare uno sfondo del tutto personalizzato facciamo clic sul pulsante + presente nella parte destra dello schermo e facciamo poi clic su aggiungi immagine. Selezioniamo dall’interno del nostro computer l’immagine che vogliamo usare e la vedremo comparire nel carosello di sfondi prima descritto.

Se abbiamo un green screen dietro di noi e vogliamo ottenere un risultato di ottima qualità, ricordiamoci di mettere la spunta alla voce ho uno schermo verde.

Come impostare uno sfondo personalizzato sul proprio smartphone.

Per poter impostare uno sfondo personalizzato sul proprio smartphone è necessario avere l’applicazione installata ed essere all’interno di una videoconferenza.

Dall’interfaccia facciamo tap sui tre puntini in basso a destra per aprire un menù con un maggior numero di opzioni.

Qui selezioniamo la voce sfondi virtuali per aprire una barra con vari sfondi ed il simbolo +.

Per aggiungere uno sfondo alla lista di immagini presenti facciamo clic sul simbolo +, diamo all’applicazione i permessi che richiede e selezioniamo dalla memoria dello smartphone l’immagine che desideriamo.

Selezioniamo l’immagine in questione dalla barra nella parte bassa dello schermo e godiamoci il nostro nuovo sfondo personalizzato.

Fonte foto copertina: zoom.us

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
guide personalizzazione tech videoconferenze zoom

ultimo aggiornamento: 04-01-2021


Come controllare la risoluzione dello smartphone

Come proteggere cartelle e file in Windows con un programma