La lotta contro il Coronavirus parte dalle abitudini igieniche di ognuno di noi. La guida del Ministero della Salute che spiega come lavarsi correttamente le mani.

Il Ministero della Salute ha diramato un opuscolo nel quale si ricordano le regole per lavarsi bene le mani al fine di evitare le infezioni. Ovviamente questo per dare ulteriori strumenti agli italiani alle prese con l’emergenza sanitaria legata al coronavirus.

Laboratorio Coronavirus

Come lavarsi (correttamente) le mani per prevenire le infezioni

Incredibile ma vero, solo poche persone svolgono correttamente un’operazione naturale e spontanea come lavarsi le mani. Si tratta infatti di una pratica che ha le sue regole ben precise per essere davvero efficace.

Lo schema semplificato prevede quattro passaggi. Andiamo ad analizzarli.

Che sapone usare

Il consiglio degli esperti è quello di usare il sapone liquido e non quello a saponetta. L’acqua deve essere corrente e preferibilmente calda.

Come lavarsi le mani

Il secondo passaggio è quello fondamentale. Come lavarsi le mani? Bisogna applicare il sapone su entrambi i palmi delle mani e poi iniziare a strofinare bene tra le dita e sul dorso, che deve passare sotto le unghie. L’operazione non deve durare meno di quaranta o sessanta secondi. Al termine delle operazioni di lavaggio, sciacquare le mani con acqua calda per togliere il sapone dalle mani

La guida completa

Ovviamente questa è solo una guida sommaria – ma decisamente utile – che serve ad indirizzare gli utenti verso il corretto comportamento. In realtà gli accorgimenti sono di più e decisamente utili. Si tratta di consigli pratici e di consigli teorici. Per essere sicuri di comportarvi in maniera corretta e soprattutto sicura per voi e per i vostri cari, vi consigliamo di consultare il breve opuscolo messo a disposizione proprio dal Ministero della Salute.


Papa Francesco: “Ci sono delle ideologie che impediscono la libertà di seguire Gesù”

Campania, traffico internazionale di rifiuti: 69 arresti della Gdf