Nelle varie regioni italiane, il metodo per prenotare la quarta dose di vaccino anti-Covid è diverso: scopriamo come fare.

Il vaccino anti-Covid entra nella sua quarta fase, in Italia: la seconda dose booster è pronta per gli over 60 e fragili di tutte le età, 120 giorni dopo il primo booster. Nelle varie regioni, ci sono metodi diversi per prenotarsi ed effettuare il vaccino: scopriamo come fare.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le varie procedure

In Abruzzo, l’attuale organizzazione va avanti, con i principali hub vaccinali aperti. Si può prenotare il vaccino al link https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, come per la maggioranza delle altre regioni italiane. In alternativa, si può chiamare il numero 800009966, anche questo valido per la maggioranza delle regioni. Invece, in Basilicata, verranno rimodulati i calendari degli hub vaccinali, aperti con modalità ridotte. Per prenotare, bisogna sempre riferirsi al link precedente.

In Calabria, non è stata resa nota la data d’inizio delle prenotazioni. Quando si potrà, bisognerà fare riferimento al link o al numero telefonico nazionale. In Campania, invece, si dovrà effettuare la prenotazione tramite il link https://adesionevaccinazioni.soresa.it. Poi, in Emilia Romagna, bisognerà prenotare tramite sportelli Cup, Cupweb, FarmaCUP, Cuptel, app ER-Salute e Fascicolo sanitario elettronico.

Invece, in Friuli, tutte le persone tra i 60 e i 79 anni di età, nonché i soggetti fragili dai 12 anni, potranno prenotarsi per la quarta dose. Il numero da chiamare è il seguente: 0434223522. In alternativa, si può prenotare da web app. Nel Lazio, da mercoledì 13 luglio sono disponibili le quarte dosi, prenotabili sul sito della Regione Lazio sulla seguente pagina Prenota Vaccino covid-19 (regione.lazio.it).

In Liguria, le prenotazioni partiranno da lunedì 18 luglio, tramite il portale prenotovaccino.regione.liguria.it, gli sportelli Cup, le farmacie con servizio Cup nonché il numero verde 800938818. Invece, in Lombardia, si può prenotare già da mercoledì 13 luglio, tramite il portale www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it o tramite il numero 800894545.

vaccino Covid
Vaccino Covid

Nelle Marche, vale il sito nazionale https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it/ o il call center 800009966. Nel Molise, invece, si può prenotare la seconda dose booster tramite il portale della Regione Molise – Prenotazione Vaccinazione Covid19 (regione.molise.it), o tramite il numero 08741866000. In Piemonte, da giovedì 14 luglio gli over 60 si potranno prenotare sul portale www.ilpiemontetivaccina.it.

In Puglia, ci sono 63 centri vaccinali aperti, e ci si può prenotare tramite il sito http://www.lapugliativaccina.regione.puglia.it. Invece, in Sardegna, la prenotazione avviene sul sito nazionale o tramite il call center valido anche per regioni come l’Abruzzo. In Sicilia, vale lo stesso sito: https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, o call center 800009966.

Invece, in Toscana, la quarta dose si prenota tramite i medici di famiglia e su chiamata diretta. In Trentino, gli over 60 possono vaccinarsi negli ambulatori territoriali. Discorso diverso vale per le province autonome di BolzanoSaniBook (civis.bz.it) – e TrentoPrenota Vaccino covid-19 (apss.tn.it).

In Umbria, i soggetti aventi diritto alla quarta dose hanno già ricevuto istruzioni tramite SMS. Invece, in Valle d’Aosta, la vaccinazione scatta dalla fine di questa settimana, tramite l’URL https://app.fse.vda.it/healthvda/app/#!/profilo. In Veneto, infine, le prenotazioni sono state aperte tramite la pagina web https://vaccinicovid.regione.veneto.it.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-07-2022


Il piano di razionamento del gas russo dell’Unione europea

Va al bar e ruba telefono ad un bimbo di 3 anni