Come gestire WhatsApp quando si cambia telefono senza rischiare di perdere chat e dati? Affidarsi a un software sicuro ed efficace può fare la differenza.

Garantire il corretto funzionamento di WhatsApp, senza rischiare di perdere dati, foto video, è una delle principali preoccupazioni di chi è in procinto di cambiare telefono.  I dubbi aumentano, inoltre, se si ha la necessità di trasferire le chat da Android ad iPhone o viceversa, nel caso in cui si acquisti uno smartphone basato su una piattaforma di configurazione diversa dalla precedente.

Come gestire questa delicata operazione al meglio? È possibile eseguire e ripristinare il backup di WhatsApp su un device che non ha il medesimo sistema operativo del precedente? Per rispondere a queste domande è necessario mettere in evidenza le principali funzionalità e alcuni limiti della popolare applicazione di messaggistica istantanea.

telefono whatsapp

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Trasferire i dati di WhatsApp quando si cambia telefono

Se è possibile trasferire i dati di WhatsApp tra due dispositivi della stessa tipologia, non è invece consentito ripristinare i contenuti di WhatsApp su un nuovo smartphone che si caratterizza per un sistema operativo differente, come avviene appunto passando da Android a iPhone.

Nel primo caso, infatti, è sufficiente usufruire della funzione di backup integrata, mentre nel secondo caso la soluzione più veloce e sicura è dotarsi di un software ad hoc che possa effettuare il trasferimento delle conversazioni in piena sicurezza. Una delle risorse più utilizzate è iCareFone Transfer di Tenorshare.

Come funziona iCareFone Transfer

Prezioso alleato di tutti coloro che hanno bisogno di eseguire il backup e ripristinare i dati di WhatsApp Business e di WhatsApp, iCareFone Transfer consente di trasferire le chat da Android ad iOS e da iOS ad Android. Oltre a permettere lo spostamento dei dati, rende possibile l’esportazione delle conversazioni, dei contatti e dei media in modo intuitivo e rapido.

Il software offre la possibilità di trasferire dati e chat da WhatsApp e WhatsApp Business, inclusi video, immagini e file allontanando il rischio di perdita dei dati che incombe sia nella vita quotidiana sia in ambito professionale.

È possibile utilizzare il programma per trasferimenti da iPhone a iPhone, da iPhone ad Android, da Android ad iPhone, da Android ad Android. Gli step da compiere per effettuare il passaggio da iPhone ad Android, ad esempio, sono pochi e alla portata di tutti:

  • scaricare iCareFone Transfer dal sito ufficiale, installarlo e avviarlo scegliendo la funzione “WhatsApp”;
  • collegare i due dispositivi iPhone e Android al computer e cliccare su “trasferire”;
  • verificare l’account di destinazione, inserendo il numero di telefono completo di prefisso internazionale e cliccando su “verifica”.

A questo punto il trasferimento sarà completato. Per esplorare tutte le funzioni di iCareFone Transfer e conoscere nel dettaglio la procedura da eseguire a seconda dei singoli casi, è possibile consultare la pratica guida utente sul sito ufficiale del fornitore.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 22-12-2021


Viaggio low cost in Sardegna: seguendo questi consigli si può fare

Ridurre l’utilizzo di plastica: un impegno per il pianeta