L’ultima versione di Windows 10 ha una funzione di completamento automatico che funziona anche con le tastiere fisiche. Ecco come attivarla.

Il completamento automatico è una delle funzioni più comode delle tastiere virtuali dei nostri smartphone e tablet. Probabilmente ci siamo chiesti perché non esista una funzione simile sul nostro computer.

La risposta è che in realtà il completamento automatico esiste anche per le tastiere fisiche in Windows 10. Bisogna solo attivarlo dalle Impostazioni.

Peraltro la funzione di completamento automatico dispone anche di una serie di opzioni aggiuntive, che permettono di utilizzarla al meglio anche, per esempio, se dobbiamo scrivere in più lingue. Ecco come attivarla.

Come attivare il completamento automatico in Windows 10

I suggerimenti di testo di Windows 10 sono una delle numerose funzioni interessanti che il sistema operativo include, ma che per diverse ragioni rimangono “nascoste” a meno che qualcuno non si metta di buona lena a cercarle.

In questo caso, quello che andremo ad attivare è un sistema comodo e articolato, che sfrutta anche sistemi di previsione di testo basati sull’intelligenza artificiale per darci i migliori suggerimenti per la scrittura. Ecco come fare.

Come prima cosa, apriamo le impostazioni di Windows 10, utilizzando uno dei consueti sistemi.

Nella finestra che si apre, apriamo la sezione Dispositivi.

Completamento automatico impostazioni

Spostiamoci nella sezione digitazione e scorriamo fino a trovare la voce tastiera hardware. In corrispondenza di questa possiamo attivare sia i suggerimenti di testo durante la digitazione, sia la correzione automatica degli errori.

Completamento automatico digitazione

Poco sotto inoltre troveremo la possibilità di attivare i suggerimenti anche per la digitazione multilingue.

Come si presentano i suggerimenti di scrittura di Windows 10?

Una volta attivate queste funzioni, ogni volta che scriviamo, Windows 10 ci mostrerà una piccola finestrella nera accanto al cursore, con le tre parole o frasi che si avvicinano di più a quello che stiamo scrivendo.

Completamento automatico windows suggerimenti

Per sceglierne una abbiamo tre possibilità: possiamo fare click con il mouse sulla parola scelta. Oppure possiamo usare la freccia in alto della tastiera per spostarci all’interno della finestrella, e poi usare le frecce a sinistra e destra per selezionare la parola.

A questo punto possiamo usare la barra spaziatrice o il tasto invio per inserire la parola suggerita. Il sistema basato sul mouse è più intuitivo, ma gli altri due sono senza dubbio più comodi, soprattutto se vogliamo sfruttare questa funzione per scrivere più velocemente.

Attenzione: il sistema di completamento automatico di Windows 10 ha alcune interessanti peculiarità: per esempio, compare solo dopo alcuni istanti: in questo modo, se stiamo scrivendo molto rapidamente (e quindi non ci servono suggerimenti), non verremo intralciati dalla finestrella.

Fonte foto copertina: unsplash.com/photos/yiCOCqZ-ig4

ultimo aggiornamento: 26-07-2019


VideoLAN ha un problema di sicurezza? Forse, ma non è chiaro

Come cambiare lo sfondo di Google Chrome