Remote Play ci permette di giocare in streaming su multi dispositivi, ma un uso davvero curioso è quello di usare la vecchia PS4 per giocare con la PS5.

Presentata da poco, la PS5 ha già avuto molto successo e per i fortunati che sono riusciti ad accaparrarsene una ha preso il posto della PS4. Pensare di sbarazzarci della vecchia console per dedicarci interamente al nuovo modello potrebbe essere un errore, dal momento che gli sviluppatori ci danno la possibilità di riprodurre sulla PS4 i giochi della PS5 sfruttando la riproduzione remota con il servizio Remote Play.

Il servizio Remote Play è gratuito, non ci viene chiesto di sottoscrivere un abbonamento a pagamento. L’abbonamento sarà necessario solo se vorremo giocare online e sfidare in tempo reale altri giocatori, mentre non sarà applicato alcun costo per il semplice servizio di streaming sulla vecchia console della Sony o su altri dispositivi all’interno della nostra rete.

Giochi PS5 in streaming su PS4

Per sfruttare questa opportunità ci basta accendere la nostra vecchia PS4 ed aprire l’applicazione PS5 Remote Play. Questa applicazione è molto utile ad esempio quando abbiamo voglia di giocare ad un titolo della PS5, ma la televisione alla quale la nuova console è collegata è occupata: con la riproduzione remota potremo divertirci con il gioco della PS5 utilizzando la nostra Play Station 4, magari in un’altra stanza.

Remote play PS4 PS5
Fonte foto copertina: https://www.playstation.com/it-it/remote-play/

La riproduzione remota su PS4 è utile per avere i giochi della Play Station 5 sempre a nostra disposizione, dobbiamo ricordare però che la risoluzione massima di cui potremo godere sfruttando questa opzione è di 1.080p a 60 frame al secondo. Le caratteristiche tecniche della PS4 sono infatti diverse rispetto a quelle della nuova console e l’esperienza di gioco con i titoli sviluppati per la PS5 sarà inevitabilmente differente.

Per sfruttare al massimo Remote Play la Sony consiglia di collegare la PlayStation 5 via Ethernet con una connessione di almeno 15 Mbps. In questo modo l’esperienza di gioco sarà migliore e potremo continuare ad utilizzare la nostra vecchia console per divertirci con la riproduzione da remoto dei nuovi giochi. La maggior parte dei titoli sono compatibili con questo strumento, non potremo però sfruttare Remote Play per i giochi che richiedono PS VR e Play Station Camera.

Streaming dei giochi Play Station 5: non solo su PS4!

Per lo streaming dei giochi PS5 non ci serve avere per forza una Play Station 4, la funzione Remote Play è compatibile anche con altre tipologie di dispositivi. Se lo desideriamo possiamo giocare da PC, da smartphone e da tablet, trasferendo l’esperienza di gioco su un qualunque dispositivo in nostro possesso, come possiamo vedere in questo video.

Lo streaming dei giochi su tablet e smartphone ci dà la possibilità di giocare in qualsiasi momento, anche quando non ci troviamo a casa, a patto che la nostra connessione casalinga sia abbastanza veloce in upload. Se il modello di cellulare o di tablet che abbiamo è recente potremo godere dell’esperienza di gioco in HDR, per apprezzare appieno la qualità dei nuovi titoli che sono stati sviluppati per la Play Station 5.

Fonte foto copertina: https://www.playstation.com/it-it/remote-play/

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
playstation playstation 5 PS5 tech videogiochi

ultimo aggiornamento: 28-11-2020


Musica gratis, come ascoltarla su Amazon Music

Come forzare gli aggiornamenti di Windows 10