Camera dei deputati, a luglio il concorso per l’assunzione di 300 persone

Concorso Camera dei deputati 2019, a luglio il primo bando per i consiglieri parlamentari. I requisiti, le funzioni e lo stipendio.

A luglio il concorso per la Camera dei deputati. Manca poco all’uscita dei bandi per il concorsone che porterà all’assunzione di trecento persone alla Camera dei deputati, a Montecitorio, dove (quasi) tutti sperano di entrare almeno una volta nella vita.

Montecitorio, il mese dei concorsi

In mancanza di notizie ufficiali, che dovrebbero comunque essere diffuse a giorni con la pubblicazione dei bandi, quelle in possesso della stampa sono informazioni comunque accreditate.

Il primo bando dovrebbe essere lanciato a luglio 2019 e sarà poi seguito da altri tre bandi di cui però ancora non si conosce né si ipotizza la data di pubblicazione.

Camera dei deputati
Fonte foto: https://www.facebook.com/Cameradeideputati

Il concorso per Consigliere parlamentare

Il primo bando, stando alle informazioni emerse fino a questo momento, dovrebbe essere riservato ai consiglieri parlamentari. Non si conoscono al momento i requisiti necessari per partecipare al concorso. Dovrebbe essere però obbligatoria la laurea quinquennale. La prova dovrebbe consistere di due test scritti e due orali in cui il candidato dovrà confrontarsi con materie come diritto, politica economica e storia. Nel corso dei colloqui orali sarà materia di esame una lingua straniera a scelta dell’esaminando.

Consigliere parlamentare, cosa fa

Ma cosa fa un consigliere parlamentare? La figura in questione si occupa tra le altre cose dell’organizzazione e della direzione amministrativa, del controllo contabile, assistenza giuridica e delle relazioni con gli enti nazionali e internazionali.

Lo stipendio di un consigliere parlamentare

A rendere appetibile l’incarico è anche lo stipendio. Si parla di un contributo annuo che va dai 65.000 ai 360.000 mila euro lordi a secondo dalle funzione e degli incarichi.

ultimo aggiornamento: 10-05-2019

X