Tensioni Iran-Usa, la conferenza stampa di Donald Trump
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Tensioni Iran-Usa, Donald Trump sfida Teheran: “Non avrà mai la bomba atomica” (VIDEO)

Conferenza stampa Donald Trump dopo l’attacco iraniano alle basi Usa. Il presidente americano: “Teheran non avrà mai la bomba atomica”.

WASHINGTON (STATI UNITI) – E’ andata in scena alla Casa Bianca la conferenza stampa di Donald Trump dopo l’attacco iraniano alle basi Usa. Il presidente americano ha confermato che “nessun soldato è rimasto ferito, solo piccoli danni ma i nostri militari sono rimasti incolumi“. L’ex tycoon ha, inoltre, assicurato che “Teheran non avrà la bomba atomica fino a quando sarò io alla Casa Bianca“.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Donald Trump: “Presto nuove sanzioni all’Iran”. E poi l’appello ai leader mondiali

Il presidente americano assicura l’impegno da parte della Casa Bianca di imporre delle nuove sanzioni all’Iran. E sulla morte di Soleimani aggiunge: “Il generale era il maggior terrorista mondiale, con le mani sporche del sangue dei soldati americani e iracheni. Tutte le proposte restano sul tavolo per contrastare questa minaccia. Teheran deve abbandonare le sue ambizioni nucleari e finire di sostenere il terrorismo“.

In conclusione del suo discorso un appello a tutti i leader mondiali: “Uscite dall’accordo nucleare con l’Iran“.

Donald Trump
Donald Trump (fonte foto https://twitter.com/realDonaldTrump)

Soldati americani avvisati dell’attacco dell’Iran?

Nessun soldato americano è rimasto ferito nell’attacco condotto dall’Iran per vendicare la morte di Soleimani. Secondo quanto riferito dalla Cnn, la tragedia è stata evitata dal governo iracheno che avrebbe avvisato Washington delle intenzioni de parte di Teheran.

Nella conferenza stampa Donald Trump si è detto pronto a reagire alle azioni che l’Iran è pronta a mettere in campo per punire gli Usa, autori dell’uccisione di Soleimani. Un altro tensione che mette a serio rischio il piano di de-escalation fortemente voluto dall’Unione Europea. Proprio per cercare di avere una linea comune sulla tensione tra Iran e Bruxelles venerdì 10 gennaio 2020 andrà in scena un vertice tra i ministri degli Esteri. Dovrebbe essere presente anche il ministro Di Maio, atteso poche ore dopo in Italia per la riunione convocata dal premier Conte.

fonte foto copertina https://twitter.com/realDonaldTrump

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2020 9:32

Caso Gregoretti, si riunisce la Giunta delle Immunità: ipotesi rinvio voto

nl pixel