I Talebani in conferenza stampa: “Abbiamo perdonato tutti. Non nutriamo inimicizia nei confronti di nessuno”.

KABUL (AFGHANISTAN) – Prima conferenza stampa dei Talebani dopo la conquista di Kabul. Il portavoce Zabihulla Mujahid davanti ai giornalisti ha ricordato che “i militanti hanno perdonato tutti, sulla base di ordini dei loro leader, e non nutrono inimicizia nei confronti di nessuno. Dopo 20 anni di lotta, abbiamo liberato il Paese ed espulso gli stranieri. E’ un momento di orgoglio per l’intera nazione e non vogliamo combattenti“.

L’emirato islamico dell’Afghanistan – ha aggiunto il portavoce riportato dall’Adnkronosnon sarà una minaccia per nessun Paese e la sicurezza delle ambasciate straniere sarà garantita”.

I Talebani sulle donne

In questa conferenza stampa è stato affrontato un altro argomento molto delicato come quello delle donne. “Siamo impegnati a rispettare i loro diritti sotto il sistema della Sharia – ha garantito il portavoce – lavoreranno fianco a fianco con noi. Vogliamo assicurare alla comunità internazionale che non vi saranno discriminazioni e che nessuno sarà in pericolo“.

Non vogliamo – ha detto Mujahid in conclusione di questa prima conferenza stampa – avere nessun problema con la comunità internazionale“.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Afghanistan
https://it.wikipedia.org/wiki/Afghanistan#/media/File:Flag_of_Afghanistan.svg

Il capo talebano assicura: “Dobbiamo attrarre investimenti dall’estero”

Un quadro complessivo che continua ad essere molto incerto in Afghanistan. Nonostante la grande fuga dei cittadini, il nuovo governo rassicura ed uno dei capi, riportato da La Repubblica, ha garantito ad uno dei commercianti il massimo impegno per lo sviluppo dell’intero Paese.

Dobbiamo lavorare insieme per incoraggiare gli investitori stranieri a impegnarsi nel progresso dell’Afghanistan – ha assicurato il rappresentate della nuova guida del governo afghano – questa è la nostra terra, il nostro Paese. Perché state scappando? Da dove state scappando?“. Una situazione, quindi, in continua evoluzione e ci aspettiamo nei prossimi giorni delle importanti novità. I leader europei continuano a lavorare per una soluzione comune e non si esclude in futuro un colloquio con il nuovo Governo.

fonte foto copertina https://it.wikipedia.org/wiki/Afghanistan#/media/File:Flag_of_Afghanistan.svg

primo piano

ultimo aggiornamento: 17-08-2021


Attentato alla tenuta presidenziale di Castelporziano, Mattarella: “Grazie ai cittadini che hanno dato l’allarme”

Afghanistan, Draghi: “L’Europa sarà all’altezza”