Quando cominciamo a fantasticare su quello che potrebbe essere il viaggio della nostra vita, in buon parte di noi compare subito un piccolo tarlo che inevitabilmente riesce ad interrompere bruscamente il nostro volo pindarico.

Di cosa si tratta? È un piccolo elemento di disturbo composto dalla nostra paura di spendere, dalla consapevolezza di aver accumulato poche ferie e da altre piccole preoccupazioni inerenti alla paura di andare oltre la nostra comfort zone.

Non temete, la soluzione e dietro l’angolo, basterà attuare una meticolosa organizzazione che comprenda non solo alcune piccole attenzioni durante la nostra routine per risparmiare il più possibile ma anche una sana e parsimoniosa gestione delle ferie.

Il risparmio è il migliore amico dell’organizzazione dei viaggi, ma non lo è di certo per la nostra vita sociale. Non sarà sicuramente necessario stare chiusi in casa per mesi affinché sia possibile racimolare il nostro gruzzoletto per la prossima vacanza, ma comunque bisognerà prendere delle accortezze.

cartina viaggio

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Quanto vogliamo spendere?

Prima di tutto, dopo aver sognato, guardato fotografie di posti magnifici, osservato i prezzi di voli e alloggi dovrai porti un obiettivo da raggiungere e di conseguenza valutare un possibile periodo per la tua partenza. Per essere più precisi crea una lista o ancora meglio un file excel dove poter appuntare tutte le spese a cui devi far fronte.

Eliminiamo le spese superflue

Cerchiamo il modo di mettere da parte una piccola parte dello stipendio e cerchiamo anche di limitare cene, pranzi e colazioni fuori casa. Tutto questo va commisurato al tempo che abbiamo a disposizione per accumulare un bottino succulento da poter spendere per il nostro viaggio.

Tutti questi piccoli “sacrifici” si concretizzeranno in un viaggio da sogno, vale la pena compiere delle piccole rinunce per vedere realizzato un grande sogno.

Ricordiamoci che risparmiare non vuol dire per forza rinunciare a stare bene, quanto imparare a riconoscere cosa si fa per abitudine senza che apporti un reale giovamento.

Più porteremo avanti questo processo, più ci renderemo conto di quante cose superflue inseriamo nella nostra quotidianità ed inconsapevolmente ci faremo del bene ridimensionando i nostri piccoli vizi.

Il nostro focus sarà dunque fare tutto questo senza però renderlo una condizione demotivante o fonte di stress.

Muoviamoci in modo smart

Spesso per andare al lavoro o per incontrare gli amici preferiamo prendere il nostro mezzo di trasporto personale, dovendo spendere quotidianamente in benzina.

Se cominciassimo ad utilizzare più spesso i mezzi pubblici o cominciassimo a muoverci in bici risparmieremmo una sostanziale quantità di denaro da destinare tutta al salvadanaio per il nostro viaggio.

Non solo faremo del bene a noi stessi, ma contribuiremo a ridurre l’inquinamento e le emissioni di gas serra, nocive quanto per il nostro pianeta che per noi.

Organizziamo anticipatamente il nostro viaggio

Con questo punto intendiamo dare una base solida al viaggio che andremo ad intraprendere. Solitamente i viaggi improvvisati arrivano a costare di più dei viaggi con una buona organizzazione, inoltre aiutano a definire dei confini entro i quali stare e a dare ordine.

Si stima che un viaggio ben organizzato, con spostamenti e tappe prestabilite in cui dormire, e mangiare porti anche un 10% di risparmio sul budget prestabilito.

Per poter organizzare anticipatamente il nostro viaggio in maniera efficace potremo aiutarci andando a vedere recensioni ed esperienze di altri turisti su internet, tutto ciò ci permetterà di decidere cosa è meglio per noi e soprattutto se le esperienze che immaginiamo di fare sono all’altezza delle nostre aspettative oppure no.

Inoltre, consultando le esperienze degli altri turisti potremo trovare spunti su come spendere meno per voli, pernottamento e mangiare.

A chi affidarci per risparmiare sull’alloggio

Per scegliere l’alloggio adatto alle nostre esigenze e risparmiare una grande quantità di tempo e denaro, la scelta migliore è affidarsi a Bluepillow, comparatore di prezzi di Hotel, case vacanze e B&B, italiano al 100%, con cui potrai scegliere l’alloggio che preferisci in base alle tue esigenze e secondo il limite di spesa che ti sei prefissato. Potrai utilizzare i filtri per personalizzare la tua ricerca e vedere tutte le tariffe presenti online per gli alloggi che più ti piacciono. In questo modo potrai trovare l’offerta migliore sul web.

Difatti la maggior parte del denaro che investiamo in un viaggio va proprio a finire nelle spese fisse che dovremo affrontare, come il trasporto o l’alloggio in cui pernotteremo.

La scelta migliore è dunque approfittare delle offerte e organizzarci anticipatamente.

Monitoriamo i progressi mensilmente

A seguito del tempo speso nel risparmiare non dimentichiamoci di fare un check mensile di quanto siamo stati in grado di mettere da parte e se rispecchia o meno la soglia che ci eravamo prefissati, in modo tale da poter correggere il tiro per tempo.

Il trucco è prefissarsi un obiettivo di risparmio che sia impegnativo a tal punto da consentirci di gestire le nostre finanze in maniera intelligente, ma non tanto da sembrare impossibile da raggiungere e quindi demotivante.

In conclusione, non risparmieremo solo per un viaggio, ma impareremo a gestire le nostre finanze in maniera intelligente, acquisendo un metodo che potremo riutilizzare per qualsiasi cosa in futuro.

Alla fine di questo percorso potremo finalmente concederci la nostra meritata vacanza e goderne a pieno senza troppe preoccupazioni.

ultimo aggiornamento: 27-09-2021


Investimenti: ecco cos’è cambiato con la rivoluzione delle trading apps

Donnarumma pentito spera nella Juve