Il neo ministro della Sicurezza Energetica Picchetto Fratin oggi parteciperà insieme a Cingolani in veste di consulente al Consiglio per l’Energia.

Il primo appuntamento europeo per il nuovo governo riguarda il tema centrale dell’energia. Il neo ministro Picchetto Fratin parteciperà a Lussemburgo al Consiglio europeo dei ministri per l’energia. Ma sarà accompagnato dall’ex ministro per la Transizione ecologica Roberto Cingolani impegnato nel ruolo di advisor del governo Meloni sulla questione energetica.

Sul tavolo ci sarà la proposta del price cap discussa anche nel precedente Consiglio Ue e le varie proposte per acquisti comuni. I ministri valuteranno il rafforzamento della solidarietà tra i 27 paesi con un coordinamento di acquisti di gas e scambi attraverso le frontiere per sopperire a carenze di gas in alcuni degli stati membri. Per quanto riguarda il price cap dinamico temporaneo al momento è sostenuto da 15 paesi, in primis da Italia e Francia e c’è da convincere i paesi nordici.

navi cargo trasporto gas
navi cargo trasporto gas

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I temi del consiglio: dal price cap al ttf

Un altro punto che affronteranno i ministri sarà il nuovo indice europeo del gnl, il gas liquefatto che sostituisca dal prossimo anno il Ttf, l’indice di Amsterdam ritenuto non più valido. Poi ci sarà la revisione della Direttiva sulla prestazione energetica, quella che indica le strategie per il rinnovamento degli edifici verso una maggiore efficienza energetica.

Per ridurre la dipendenza energetica dell’Italia, il nuovo ministro Fratin ha aperto la possibilità di investire nel nucleare pulito. Il governo è «favorevole alla sperimentazione del nucleare di nuova generazione». In più, il ministro della sicurezza energetica ha ribadito che continueranno le trivellazioni nei mari italiani per le ricerche e estrazioni dai fondali per liberarsi dalla dipendenza energetica da altri paesi, in particolare dalla Russia. «Il governo Meloni proseguirà sulla strada tracciata dall’esecutivo Draghi anche a livello europeo» ha detto il ministro alla vigilia del vertice europeo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 25-10-2022


Salvini: “Torneremo a far rispettare i confini”. Ma lui sconfina e irrita Meloni

Governo Meloni: alle 11 discorso fiducia alla Camera