Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sul Recovery fund al Welfare Index PMI 2020: “La nostra competitività non sarà solo in termini di crescita del Pil”.

Intervenuto al Welfare Index PMI 2020, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è tornato a parlare del Recovery fund e della ripresa economica dell’Italia.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Recovery fund, Conte al Welfare Index PMI 2020: “Dobbiamo essere più ambiziosi”

“Dobbiamo essere più ambiziosi. Le risorse del Recovery Fund ci consentiranno di reinventare una nuova normalità, e in questa condizione la sostenibilità ambientale e il tener conto delle ricadute sociali delle iniziative d’impresa deve far parte del nostro dna. Non c’è crescita che sia affidata solo al Pil senza sviluppo ambientale e sostenibile. La nostra competitività non sarà solo in termini di crescita del Pil ma di crescita del benessere esistenziale”, ha dichiarato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Di seguito il video con l’intervento del premier Giuseppe Conte.

https://www.facebook.com/watch/?v=969453480198066&extid=YWVPYATS6dKJqvwR

Conte: “L’Italia deve correre”

Subito dopo l’intervento al Welfare Index Pmi, il premier è stato protagonista di un punto stampa: “L’Italia deve correre, dobbiamo tutti marciare per migliorare il nostro Paese. Io avevo detto che i cittadini non erano chiamati a votare per l’operato del Governo. Non penso che la maggioranza si sia rafforzata […]. Io ritengo che questo esecutivo ha una sfida storica. E’ chiamato ad attuare un progetto molto impegnativo […]. Se non saremo capaci di sfruttare le risorse del Recovery Fund il Governo andrà a casa”.

Il presidente del Consiglio si è soffermato anche sulle richieste avanzate da Zingaretti: “Anche prima del voto ho detto che i decreti sicurezza devono essere cambia cambiati. Noi vogliamo assicurare ai cittadini italiani la sicurezza. Per altro con l’emergenza sanitaria avete visto come si complica la gestione dei flussi migratori […]. Gli slogan non ci possono da nessuna parte, solo con una efficace possiamo affrontare il problema. Il Mes? Si tratta di un problema successivo, prima bisogna elaborare un piano per quanto riguarda la sanità. Dopo andremo a vedere quanto costa questo piano e a porci il problema degli investimenti“.

Sul caso Suarez: “Quando si fa una modifica normativa si terrà conto di tutti gli aspetti. Non possiamo ricorrere alla reazione emotiva di un singolo caso. Ci sarà un’inchiesta della magistratura. Noi abbiamo le idee chiare e concrete, abbiamo iniziato a lavorare prima dell’estate e adesso dobbiamo riprendere il discorso“.

Un passaggio anche su un eventuale rimpasto della maggioranza: “Io sono contento della mia squadra di Governo. Tutti i ministri hanno lavorato con grande impegno. Il Pd non pone il tema di rimpasto, ma di rilancio del Paese che io condivido assolutamente“.

🔴 Punto stampa in diretta da Roma

Pubblicato da Giuseppe Conte su Martedì 22 settembre 2020

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
economia Giuseppe Conte News politica primo piano recovery fund

ultimo aggiornamento: 23-09-2020


Regionali, Zingaretti: “Pd primo partito dove si vota. Decreti Sicurezza da approvare nel primo Cdm”

Pirateria informatica, oscurati 58 siti e 18 canali Telegram