Come attivare il nuovo conteggio parole su Google Docs

Come attivare il nuovo conteggio parole su Google Docs

Google Docs ha aggiunto una nuova funzione per il conteggio parole “live” durante la digitazione, che si attiva facilmente dal menu. Ecco come fare.

Google Docs è uno degli editor di testo più famosi e utilizzati, oltre a essere stato una delle prime Web App della storia a permetterci di scrivere direttamente nel browser. Per la verità uno strumento per il conteggio parole c’è sempre stato, ma bisognava andarlo a consultare ogni volta che volevamo utilizzarlo.

Da qualche giorno è disponibile una nuova funzionalità per il conteggio parole “live”, una piccola finestra che rimane visibile nel documento e si aggiorna man mano che scriviamo. Una funzionalità semplice e minimale, ma proprio per questo una delle migliori aggiunte a Google Docs degli ultimi anni. Ecco come attivarla.

Come attivare il nuovo conteggio parole “live” su Google Docs

Per visualizzare il conteggio parole, che ha anche la funzione di conteggio caratteri, dobbiamo seguire due semplici passaggi. Come prima cosa, apriamo lo strumento di conteggio parole “classico”. Per farlo apriamo il menu Strumenti e scegliamo Conteggio parole.

Conteggio Parole Google Docs Strumenti

La finestra che si apre ci mostra già il conteggio caratteri, il conteggio parole e alcune altre statistiche sul documento che stiamo lavorando. Per attivare la nuova funzione dobbiamo solo attivare la spunta in corrispondenza di visualizza conteggio parole durante la digitazione.

Conteggio Parole Google Docs attivazione

Una volta chiuso il conteggio noteremo una piccola finestra in basso a sinistra, che indica il numero di parole del documento che stiamo visualizzando. Facendo click sulla finestra avremo accesso a tutte le altre informazioni: caratteri, caratteri senza spazi, parole e pagine.

Il nuovo conteggio caratteri di Google Docs è comodo e funzionale

Negli anni alcuni sviluppatori avevano realizzato alcuni add-on in grado di fare lo stesso lavoro, per esempio il celebre Better word count. Ma lo strumento integrato di Google ha il grande vantaggio, oltre a non richiedere autorizzazioni aggiuntive per i nostri documenti, di essere estremamente compatto, e di non ingombrare troppo nella finestra di Google Docs.

Questo è un grande vantaggio, in particolare per chi lavora su schermi o finestre di dimensioni contenute, in cui lo strumento di conteggio parole in tempo reale trova spazio senza sovrapporsi al documento o intralciare la scrittura.

Fonte foto copertina: google.it/intl/it/docs/about/

ultimo aggiornamento: 21-09-2019

X