E’ stato firmato il contratto di lavoro tra Ita e i sindacati. L’intesa mette la parole fine ai diversi scontri avuti in passato.

ROMA – Firmato il contratto di lavoro tra Ita e i sindacati. Al termine di un lungo confronto (in alcuni momenti anche duro), le parti sono riusciti ad arrivare ad un’intesa molto importante per il futuro dei lavoratori. Fumata bianca che consente alla nuova compagnia di guardare con fiducia alle festività natalizie e soprattutto di evitare qualsiasi sciopero in un periodo molto delicato di ripartenza.

L’accordo è arrivato nella giornata di giovedì 2 dicembre 2021, ma il confronto continuerà anche nei prossimi mesi per cercare di migliorare il piano industriale.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cosa prevede l’accordo

Come riportato da Il Sole 24 Ore, Ita ha dato il via libera ad un premio di risultato che sarà calcolato mediante la combinazione tra la redditività economica della compagna e la soddisfazione del cliente misurata attraverso un sistema.

Questo consentirà ai dipendenti ad avere un rialzo intorno al 15%. Le condizioni resteranno invariate nel 2022 mentre l’anno successivo ci sarà un progressivo riallineamento degli elementi retributivi che per i piloti è del 3%, per gli assistenti di volo dell’1%.

aereo volo cielo colori alba tramonto
aereo volo cielo colori alba tramonto

Altavilla: “Accord importante”

L’accordo è stato commentato anche da Alfredo Altavilla, presidente esecutivo di Ita. “Dopo 5 anni senza rinnovo del Contratto Nazionale del Lavoro – ha sottolineato il manager – siamo riusciti a raggiungere un risultato importante per assicurare una competitività a tutte le aziende italiane del trasporto aereo“.

Dobbiamo sottolineare due elementi – ha aggiunto – l’introduzione del Premio di Risultato presente per la prima volta in un modo così significativo e legato alla soddisfazione del cliente. A questo si lega anche la conferma degli obiettivi di profittabilità del business plan che prevedono il pareggio obiettivo nel secondo trimestre del 2023“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 02-12-2021


Whirlpool, confermati i licenziamenti: partite le lettere. Ai dipendenti una buonuscita fino a 95mila euro

Super Green Pass stretta su ristoranti e bus. Come funzionano i controlli