I migliori siti e programmi per convertire file audio rapidamente

Come convertire file audio in modo facile e veloce

Se stiamo cercando un modo per convertire file audio, ecco alcune soluzioni, sia per chi deve convertire un file “al volo” sia per chi ne ha molti.

Probabilmente è successo a molti di noi. Abbiamo una canzone o un file audio in un formato, per esempio MP3, ma ci serve in un altro, per esempio WMA, M4R qualche altro tipo di file audio. Invece di trovare modi alternativi per ottenerne una nuova versione, la cosa più semplice da fare è convertire il file audio usando uno dei numerosi strumenti gratis disponibili.

Generalmente i programmi e i siti per convertire file audio permetto di usare i formati più diffusi come OGG, WMA, M4A, FLAC e ovviamente MP3. Per quanto possa sembrare un’operazione curiosa da fare ai tempi della musica in cloud, ci son ancora moltissimi dispositivi che permettono di ascoltare le nostre canzoni preferite senza bisogno di una connessione a Internet, e spesso supportano solo alcuni di questi formati. Ecco come passare facilmente da uno all’altro.

Freemake Free Audio converter

Un noto programma di conversione, Free Audio Converter funziona su Windows e permette di convertire decine di formati audio in quelli più celebri: MP3, WAV, AIFF, FLAC, OGGG, M4A e WMA.

Convertitore audio Freemake Free Audio Converter

Si tratta di uno dei programmi che esistono da più tempo e offre alcune interessanti funzioni, fra cui la possibilità di convertire in blocco più brani musicali, ma anche unire le tracce in un solo file. Buone notizie anche per chi usa iTunes, visto che Free Audio Converter è dotato di uno strumento per l’esportazione diretta.

Il programma supporta anche numerose opzioni avanzate per modificare la qualità e le specifiche tecniche dei file, oltre alla possibilità di cambiare (anche in blocco) i nomi dei file prima di convertirli.

MediaHuman Audio Converter

Per qualche strano motivo MediaHuman Audio Converter non è un convertitore MP£ molto conosciuto in Italia. Ma si tratta un robusto convertitore di file audio in grado di offrire moltissime opzioni. In più esiste sia per Windows, sia per Mac sia per Ubuntu Linux, il che è una buona notizia per chi non usa sistemi operativi Microsoft.

Convertire file audio MediaHuman audio converter

Fra le caratteristiche principali di questo convertitore MP3 troviamo il supporto per tutti i formati principali: WMA, MP3, AAC, WAV, FLAC, OGG, AIFF e la possibilità di lavorare in blocco una cartella del nostro computer.

Inoltre, possiamo convertire direttamente da una playlist iTunes, e impostare le specifiche tecniche del formato di uscita, inoltre c’è anche la possibilità di estrarre l’audio da un video, che può risultare comoda in alcuni casi.

Convertio

Invece di scaricare un convertitore musicale, se preferiamo mantenere il nostro computer leggero, possiamo fare tutto online con Convertio. Il vantaggio di questa Web App è che fa tutto dal browser, quindi funziona su tutti i sistemi operativi in grado di farne funzionare uno moderno. Fra le caratteristiche che lo rendono interessante, consente di caricare più file contemporaneamente dal computer, da un altro indirizzo Web o dal nostro spazio in Cloud su Google Drive e Dropbox.

Convertitore audio Convertio

Convertio ci permette di convertire fino a un massimo di 100 MB, e di scegliere un formato diverso per ogni canzone caricata (o di usare lo stesso per tutte, naturalmente). Possiamo anche effettuare piccole modifiche ai brani, come tagliarli o aumentare il volume.

Le conversioni audio effettuate possono essere scaricate direttamente sul computer, anche in formato compresso, oppure caricarli su Google Drive o Dropbox.

Convertio è un servizio freemium: pagando una sottoscrizione possiamo eliminare alcuni dei limiti del servizio gratuito.

Convertaudio

Se vogliamo uno strumento di conversione audio minimale, Convertaudio è un ottimo servizio. Ci permette di caricare file fino a 500 MB, aggiungere un effetto dissolvenza all’inizio e/o alla fine e regolare il volume.

Convertire audio mp3 convertaudio

Una Web App agile ed essenziale, con un vantaggio interessante: è perfettamente ottimizzata per i dispositivi mobili, per cui possiamo usarla per convertire file audio da un qualsiasi smartphone collegato a Internet.

I formati che Convertaudio supporta sono MP3, WAV, M4R, FLAC, M4A e OGG. Sfortunatamente però ci permette di convertire una sola canzone alla volta, e possiamo scaricare il file elaborato solo sul dispositivo che stiamo utilizzando.

Fonte foto copertina: unsplash.com/photos/bXjqPckmLD8

ultimo aggiornamento: 17-09-2019

X