Al vertice sul clima la premier Meloni ha avuto il primo bilaterale con il premier britannico Rishi Sunak e il focus è stato sull’immigrazione.

A margine del vertice sul clima Cop27 a Sharm El Sheikh, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ieri ha avuto un colloquio molto cordiale con il neo premier britannico Rishi Sunak. I due hanno discusso delle principali sfide che la Comunità internazionale deve affrontare. In primis la risposta unitaria all’aggressione russa in Ucraina e il sostegno a Kiev ma anche della lotta all’immigrazione illegale.

Meloni e Sunak hanno ribadito l’importanza delle relazioni tra Regno Unito e Italia e della cooperazione tra i paesi all’interno del G7 e della Nato. I due neo premier arrivati da poco a Palazzo Chigi e a Downing Street hanno “avuto una discussione positiva su una serie di questioni e priorità condivise, compresa la lotta all’immigrazione illegale e alle gang dedite al traffico di esseri umani” ha fatto sapere Sunak.

Giorgia Meloni e Rishi Sunak al COP27
Giorgia Meloni e Rishi Sunak al COP27

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La lotta all’illegalità di Giorgia Meloni

Nel colloquio tra i due leader ha trovato spazio anche la lotta all’immigrazione illegale. Un tema che sta particolarmente a cuore ad entrambi. La premier Meloni lo ha dimostrato anche con l’azione di forza intrapresa con le tre navi Ong a largo del porto di Catania conclusasi soltanto ieri. Ma anche il premier britannico ha ribadito l’importanza della sicurezza e del contrasto all’illegalità.

Giorgia Meloni ha discusso di immigrazione anche con il cancelliere tedesco Olaf Scholz in un altro bilaterale avuto alla Cop27 per la gestione dei migranti e la divisione degli oneri in Europa. Meloni ha voluto fare un braccio di ferro con l’Ue mostrando che l’obiettivo del governo è “difendere la legalità, la sicurezza e la dignità di ogni persona. Per questo vogliamo mettere un freno all’immigrazione clandestina, evitare nuove morti in mare e combattere i trafficanti di esseri umani” ha chiarito ieri Meloni. “I cittadini ci hanno chiesto di difendere i confini italiani e questo governo non tradirà la parola data”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 09-11-2022


Conte contro Gualtieri per il termovalorizzatore

Regionali Lombardia: Cottarelli si tira indietro