Juventus-Spal, le dichiarazioni della vigilia di Andrea Pirlo: “Dobbiamo essere al massimo per evitare brutte figure”.

TORINO – Vigilia di Juventus-Spal per Andrea Pirlo. Il tecnico bianconero ha presentato la sfida, in programma alle 20.45 di mercoledì 27 gennaio 2021, ai microfoni della televisione ufficiale della Vecchia Signora.

Juventus-Spal, le dichiarazioni di Andrea Pirlo

Andrea Pirlo ha presentato la sfida dello Stadium: “E’ una partita ricca di insidie. Sulla carta affrontiamo una squadra di Serie B, ma all’estero abbiamo visto che se non si dà il massimo si rischia di fare brutte figure. Noi dobbiamo restare concentrati per passare il turno. Loro sono un’ottima squadra. Una compagine difficile, stanno facendo molto bene in campionato […]“.

Un passaggio anche sulla possibile formazione: “Non ci sarà Bentancur – ha detto il tecnico bianconero, riportato da tuttomercatoweb.com l’ultima giornata ha giocato con un buco del piede. Qualche altro giocatore riposerà, rientreranno de Ligt e Demiral che giocheranno dall’inizio. Per il resto la squadra sarà competitiva. Buffon? In porta ci sarà Gigi. Ha risolto i suoi problemi fisici. Siamo molto soddisfatti di quello che sta mettendo in campo Szczesny. Sappiamo che può migliorare, stiamo parlando di un portiere di livello mondiale“.

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

“Possiamo sempre migliorare”

Per Andrea Pirlo un bilancio della prima parte di stagione: “Sicuramente potevamo avere qualche punto in più. Venivamo da una stagione faticosa e quindi qualche battuta d’arresto poteva starci. Siamo ancora in lotta su tutto e vogliamo arrivare fino in fondo“.

Un passaggio anche sul futuro della Juventus: “Abbiamo grandi margini di miglioramento. Spero di avere presto la rosa al completo. Solo così si potrà lavorare su tutti i concetti perché dall’inizio della stagione qualcuno è sempre mancato. A ranghi minori siamo riusciti solo a fare qualche passaggio del lavoro insieme. Ma abbiamo le qualità in campo per migliorare nella fase di possesso e speriamo di riuscirlo a fare in futuro“.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 27-01-2021


Coppa Italia, una punizione di Eriksen regala la semifinale all’Inter. Milan battuto 2-1. Lite tra Ibra e Lukaku

Lite Ibra-Lukaku, ecco cosa si sono detti e cosa c’entrano i riti voodoo