Ecco le probabili formazioni della sfida di Coppa Italia tra Juventus-Sassuolo: Dionisi non fa turnover mentre Allegri punta sul 4-2-3-1.

Quarti di finale di Coppa Italia, la Juventus sfida il Sassuolo in Coppa Italia in una partita che si aspetta sia spettacolare. Durante le conferenze stampa dei allenatori, Allegri ha annunciato tre titolarità: Perin, Bonucci e Cuadrado. Mentre Dionisi non vuole fare turnover per giocare al pieno le possibilità del passaggio del turno.

Il Sassuolo è passato grazie alla vittoria sul Cagliari con rete di Harroui. La formazione dei neroverdi dovrebbe essere: Consigli in porta. Muldur terzino destro con Kyriakopoulos a sinistra. Centrali Ferrari e Chiriches. Mediana con Frattesi, Maxime Lopez e Traoré. Attacco con Berardi a destra, Raspadori a sinistra e Scamacca punta centrale.

Juventus Stadium
Juventus Stadium

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La formazione dei bianconeri contro il Sassuolo

La Juventus di Max Allegri dovrebbe cambiare volto in questa partita di quarti di finale di Coppa Italia, nella conferenza Allegri ha già spiegato che verranno impiegati i giocatori non presenti la scorsa giornata in campionato.

Allegri dovrebbe mandare in campo la seguente formazione: Perin tra i pali. Terzini uno tra De Sciglio e Danilo a destra, mentre a sinistra Pellegrini è più avanti rispetto ad Alex Sandro ristabilito dal Covid. Centrali difensivi Bonucci e Rugani. Centrocampo con McKennie e Locatelli sicuri titolari, mentre a sinistra ballottaggio tra Rabiot e Arthur. Zakaria dovrebbe partire dalla panchina dopo la botta alla schiena.

In attacco rebus: l’unica certezza è Cuadrado titolare, mentre si giocano due posti Kaio Jorge, Dybala, Morata e Vlahovic. Il brasiliano dovrebbe avere la possibilità di partire titolare accanto a lui più Morata che l’argentino e il serbo. Kean squalificato.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 09-02-2022


Simeone: “Vlahovic ossessionato dalla voglia di migliorarsi.”

Pantaleo Corvino: “Vlahovic? gli affari si fanno in due, sempre”