Il lancio della Corea del Nord del missile non identificato è fallito

La Corea del Nord ha effettuato il lancio di un “proiettile non identificato” dall’aeroporto di Sunan ma sembra si sia risolto in un fallimento come riferiscono i militari coreani. “La Corea del Nord ha sparato un proiettile sconosciuto dall’area di Sunan intorno alle 09:30 di oggi (1:30 in Italia, ndr), ma si presume che abbia fallito i suoi scopi subito dopo il lancio“, ha affermato in una nota il Comando di Stato maggiore congiunto sudcoreano.

Il regime nordcoreano aveva lanciato da questo sito già altri due razzi sperimentati il 27 febbraio e il 5 marzo. Questi erano stati ritenuti da Corea del Sud e Usa parte di un nuovo sistema di missili balistici intercontinentali (Icbm). “A questo punto, la nostra valutazione è che il lancio del proiettile sembra aver mancato i suoi obiettivi poiché non è riuscito a raggiungere una certa altitudine nella sua fase iniziale di spinta” ha aggiunto il funzionario coreano. “Per altre valutazioni specifiche, abbiamo bisogno di un’analisi più dettagliata in quanto non possiamo commentare sulla base di ipotesi”.

Missili Guerra
Missili Guerra

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I test missilistici del regime aumentano l’allerta nucleare

Dai segnali che abbiamo si potrebbe trattare di un Hwasong-17“, il così detto “missile mostro” aveva riferito un funzionario sudcoreano. “Con la Russia che ora difficilmente avallerebbe nuove sanzioni al Nord dopo l’invasione dell’Ucraina, Pyongyang deve aver ritenuto che era il momento ottimale per procedere“. Per Seoul e Washington la Corea del Nord starebbe approfittando di questa crisi internazionale puntata sulla Russia per effettuare test di missili balistici.

Non è il primo tentativo della potenza nucleare della Corea del Nord di fare test missilistici. Gli Stati Uniti Giappone, Corea del Sud e della comunità internazionale hanno già condannato nove test del regime nordcoreano da inizio anno. Il comando militare Usa per l’area dell’Indo-Pacifico ha annunciato che si è trattato del “lancio di un missile balistico”. Gli Usa hanno esortando Pyongyang ad astenersi da ulteriori atti destabilizzanti. Altri test missilistici potrebbero portare ad una grave escalation nel programma militare di questa potenza nucleare. In un momento in cui l’allerta nucleare è già molto alta per le minacce di Putin.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 16-03-2022


Odessa: attaccata via mare da navi russe

Mariupol attaccata anche dal mare