Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 29 novembre al 5 dicembre. Continua la lenta risalita dei casi in Italia.

ROMA – Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 29 novembre al 5 dicembre. Non si ferma la lenta risalita dei casi nel nostro Paese. Anche in questa settimana i casi hanno registrato un leggero incremento rispetto al precedente report, ma la crescita sembra essere più lenta del previsto e già nei prossimi giorni potrebbe registrarsi un rallentamento.

L’attenzione resta, comunque, molto alta anche per la presenza della variante Omicron. Al momento, non sembrano esserci particolari rischi per l’Italia, ma le prossime settimane potrebbero vedere il passaggio in zona gialla di alcune regioni.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I numeri della settimana

Sono 101.313 i nuovi casi registrati negli ultimi sette giorni nel nostro Paese. Dopo diverse settimane, quindi, si è ritornati sopra quota 100mila, ma bisogna anche segnalare che i tamponi sono arrivati quasi a 4 milioni. Tutto questo ha portato il tasso di positività intorno al 2,5%. Considerando solo i molecolari è dell’8,8%.

Ritorna leggermente a frenare la salita delle terapie intensive con 98 unità in più rispetto alla scorsa settimana. Restano stabili sia i ricoveri che i decessi. Tornano sopra 400, invece, gli ingressi in rianimazione. La situazione, comunque, non sembra essere particolarmente a rischio e le prossime settimane saranno decisive.

Coronavirus Covid
Coronavirus

La variante Omicron in Italia

Per quanto riguarda il capitolo della variante Omicron, la situazione in Italia continua ad essere sotto controllo. Sono pochi i casi registrati e, soprattutto, nessuno dei contagiati ha rivelato particolari sintomi. Si tratta sicuramente di una buona notizia considerando che le festività natalizie sono ormai alle porte e il Governo non sembra essere intenzionato ad intervenire.

In più nei prossimi giorni, almeno secondo le previsioni, si potrebbe assistere ad un rallentamento dell’epidemia e quindi ad un miglioramento della situazione nel nostro Paese.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 05-12-2021


Super Green Pass e Green Pass base, la tabella delle attività consentite

Morto Edward Shames, ultimo ufficiale sopravvissuto della Band of Brothers