Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 9 al 15 agosto. Si registrano ancora dei piccoli segnali di rallentamento della curva.

ROMA – Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 9 al 15 agosto. Per la terza settimana consecutiva in Italia rallentano i contagi e si iniziano a vedere delle frenate per quanto riguarda i ricoveri. Si tratta di dati sicuramente positivi se si guarda anche agli altri Paesi.

La situazione continua ad essere ancora in bilico, ma la prossima settimana potrebbe registrare per la prima volta un numero di contagi inferiore rispetto a quella precedente. Il trend della frenata sembra consolidarsi, ma bisogna aspettare questi ultimi giorni di agosto per averne la certezza.

I numeri della settimana

Nella settimana dal 9 al 15 agosto in Italia ci sono stati poco più di 44mila casi (incremento di tremila rispetto ai sette giorni precedenti) con un leggerissimo calo dei tamponi. Questo ha portato il tasso di positività al 3,1%. Come detto, c’è stato un leggerissimo rallentamento nella crescita dei ricoveri, mentre le terapie intensive e i decessi sono stati superiori rispetto al precedente report.

L’incremento dei casi ha portato anche ad aumentare gli ingressi in rianimazione, ma come sempre si tratta di indici che frenano un po’ dopo i contagi e la prossima settimana potrebbero esserci numeri inferiori rispetto all’attuale report.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Coronavirus Covid
Coronavirus

Il contagio rallenta in Italia

La frenata del contagio nel nostro Paese sembra essere fortemente legata sia ai vaccini che alla variante Delta diventata ormai dominante nel nostro Paese. Un po’ come successo con la mutazione inglese, anche questa indiana dopo aver raggiunto il 90% di diffusione ha portato ad un rallentamento della crescita dei casi e molto probabilmente si arriverà ad una decrescita entro i primi giorni di settembre.

Si tratta sicuramente di una buona notizia anche guardando al futuro. La situazione non dovrebbe essere destinata a peggiorare, anche se il virus si conferma ancora una volta un nemico insidioso.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 15-08-2021


Formula 1 in lutto, la direttrice del circuito di Spa uccisa dal marito

Pianificavano l’ingresso in Italia di ‘pericolosi clandestini’, due arresti in Sardegna